La comunità romena si incontra e si racconta attraverso storie quotidiane, punti di vista, fatti di cronaca, appuntamenti e novità, per non dimenticare le radici e per vivere meglio la distanza da casa.
Informazioni utili per i romeni che vivono in Italia, per conoscere le opportunità che la realtà circostante offre e divenire cittadini attivi.

Bun găsit pe site! Benvenuto!

Comentează articolele publicate!

domenica 15 gennaio 2012

Avvocato aretino fa condannare la Prefettura di Rieti

La Prefettura di Rieti condannata per aver emesso un decreto di allontanamento nei confronti di un rumeno residente a Bibbiena. Si tratta di una delle prime condanne in Italia ed è arrivata in seguito ad un ricorso presentato dall’avvocato aretino Carlo Buricchi. Dietro al decreto emesso dalla Prefettura c’è una vicenda di cronaca.

Il rumeno, insieme ad altri tre connazionali tutti residenti a Bibbiena, aveva compiuto un furto in una villa a Rieti, poi nella fuga i quattro erano stati individuati e fermati dalla Polizia. I fatti risalgono allo scorso ottobre. I rumeni, tre uomini tra i 25 e i 30 anni e una ragazza di 25, furono condannati per direttissima a un anno e sei mesi di reclusione.

Contemporaneamente la Prefettura di Rieti emise nei loro confronti un decreto di allontanamento. Il legale ha quindi presentato tre ricorsi e oggi per uno di questi la Prefettura reatina è stata condannata a risarcire le spese legali. Avrebbe infatti emesso il decreto che dovrebbe colpire i soggetti che si sono macchiati di reati penali in Italia ma che nel nostro Paese non hanno un lavoro e la residenza.

I quattro rumeni invece vivevano ormai in pianta stabile in Casentino e dove avevano anche un lavoro. Erano inseriti bene nel tessuto sociale aretino. Dettaglio che alla Prefettura, di fronte al reato commesso, era sfuggito.
Mercoledì 11 Gennaio 2012
di Nadia Frulli

Fonte: Arezzo Notizie

Nessun commento:

Posta un commento