La comunità romena si incontra e si racconta attraverso storie quotidiane, punti di vista, fatti di cronaca, appuntamenti e novità, per non dimenticare le radici e per vivere meglio la distanza da casa.
Informazioni utili per i romeni che vivono in Italia, per conoscere le opportunità che la realtà circostante offre e divenire cittadini attivi.

Bun găsit pe site! Benvenuto!

Comentează articolele publicate!

domenica 15 gennaio 2012

Genzano, parroco rapinato: «Ecco il volto del ladro, aiutatemi a rintracciarlo»

LA FOTOSEQUENZA DEL FURTO. Rubato il portafoglio della moglie di un prete ortodosso che preparava la messa

ROMA - Un ragazzo nel pomeriggio di ieri, intorno alle 16, si è introdotto in una delle cappelle della chiesa ortodossa romena di Genzano in piazzale San Francesco rubando il portafogli dalla borsa della moglie del parroco riposta su una sedia. La chiesa, vicino all'istituto salesiano, è però controllata da un sistema di videosorveglianza e il parroco don Mihai Savescu e la moglie ieri sera sono andati a sporgere regolare denuncia alla locale stazione dei carabinieri.

L'appello: aiutatemi a rintracciare il ladro. Questa mattina la decisione di rendere pubblici alcuni fotogrammi del file video per tentare di riconoscere il ladro, chiunque abbia informazioni utili può rivolgersi direttamente alla chiesa oppure ai carabinieri. «Non è il valore economico che dispiace – ha detto il parroco – ma il gesto in sé, vogliamo aiutare le forze dell'ordine ad identificare il colpevole».

Il portafoglio conteneva circa trecento euro e i documenti della donna. L’azione furtiva a detta del vice parroco don Ciprian è durata alcuni secondi, mentre loro tre erano intenti a pulire la struttura e mettere in ordine le cose, il ladro si è introdotto nella cappella a sinistra dell’entrata e con destrezza ha portato a termine il colpo. Probabilmente aveva anche un complice all’esterno, in quanto poco prima erano stati visti due giovani avvicinarsi al portale di entrata dell’edificio religioso frequentato da centinaia di romeni soprattutto la domenica mattina quando viene officiata la messa ortodossa. Durante la settimana invece la chiesa è aperta al pubblico dalle 16 alle 19.30.
Giovedì 12 Gennaio 2012

Fonte: Il Messaggero

Nessun commento:

Posta un commento