La comunità romena si incontra e si racconta attraverso storie quotidiane, punti di vista, fatti di cronaca, appuntamenti e novità, per non dimenticare le radici e per vivere meglio la distanza da casa.
Informazioni utili per i romeni che vivono in Italia, per conoscere le opportunità che la realtà circostante offre e divenire cittadini attivi.

Bun găsit pe site! Benvenuto!

Comentează articolele publicate!

domenica 15 gennaio 2012

'Se non torni con me mi uccido': si impicca al parco dei Cedri

Il gesto estremo di un 25enne

Bologna, 14 gennaio 2012 - Il corpo senza vita di un giovane rumeno è stato scoperto ieri mattina poco prima delle 8 all’interno del parco dei Cedri da un passante che era andato a correre nell’area verde. Il ragazzo, G. M., un imbianchino di 25 anni che abitava in via Pomponazzi, si sarebbe tolto la vita per motivi sentimentali, impiccandosi con la cinghia dei pantaloni a un piccolo albero su una scarpata di pochi metri sulla riva sinistra del torrente Savena.

La posizione anomala del corpo, quasi disteso sul pendio, ha inizialmente destato qualche sospetto. Sul posto sono quindi intervenuti, oltre ai carabinieri della stazione Mazzini, i militari della sezione scientifica del reparto operativo, il pm Massimiliano Rossi e il medico legale Elena Invernizzi, le cui prime valutazioni confermano l’ipotesi del gesto estremo, in attesa dell’autopsia in programma per oggi pomeriggio.

L’imbianchino aveva annunciato il suicidio nel corso di una telefonata intercorsa l’altra sera con l’ex fidanzata. Il giovane, che non si rassegnava alla fine della loro relazione, aveva detto alla ragazza che si sarebbe ucciso se lei non fosse tornata insieme a lui. Temendo il peggio, nel corso della notte l’ex fidanzata e il fratello della vittima hanno cercato di rintracciare il venticinquenne, senza però trovarlo. La morte risalirebbe alle prime ore della notte.

Fonte: Il Resto del Carlino

Nessun commento:

Posta un commento