La comunità romena si incontra e si racconta attraverso storie quotidiane, punti di vista, fatti di cronaca, appuntamenti e novità, per non dimenticare le radici e per vivere meglio la distanza da casa.
Informazioni utili per i romeni che vivono in Italia, per conoscere le opportunità che la realtà circostante offre e divenire cittadini attivi.

Bun găsit pe site! Benvenuto!

Comentează articolele publicate!

venerdì 10 febbraio 2012

I funerali di Andreea, massacrata sulla spiaggia di Porto Potenza

L’omicidio della ballerinaA Civitanova Alta, per l'ultimo saluto alla 23enne barbaramente uccisa il 27 gennaio, sono arrivati i genitori dalla Romania insieme alla sorella

Macerata, 2 febbraio 2012 - Il sindaco di Potenza Picena Sergio Paolucci ha espresso e rappresentato il cordoglio di tutta la cittadinanza e la partecipazione al loro dei familiari di Andreea Cristina Marin, la ballerina romena barbaramente uccisa il 27 gennaio sulla spiaggia di Porto Potenza Picena nei pressi del complesso residenziale Lido Bello. Si sono svolti questa mattina nella chiesa dei Cappuccini a Civitanova Alta i funerali della giovane. A darle l'ultimo saluto c'erano anche i suoi genitori, il padre Costantin, di 53 anni, e la madre Miculina di 44, giunti a Civitanova mercoledi’ scorso provenienti dalla loro citta’, Galati, in Romania con la sorella Valentina, che abita nelle Marche, a Castelfidardo.

Era presente anche una delegazione della comunita’ romena che vive in zona e numerose persone residenti al Lido Bello.
Subito dopo la salma e’ stata tumulata nel cimitero di Potenza Picena. Le spese del funerale sono state in parte sostenute dal Comune di Potenza Picena, dai clienti del bar Gloria di Macerata (che era frequentato da Andreea quando viveva nel capoluogo), dalla stessa impresa funebre di Tolentino. Nei giorni scorsi i genitori avevano ringraziato anche il pm e gli inquirenti per l’impegno profuso nelle indagini.

Fonte: Il Resto del Carlino

Nessun commento:

Posta un commento