La comunità romena si incontra e si racconta attraverso storie quotidiane, punti di vista, fatti di cronaca, appuntamenti e novità, per non dimenticare le radici e per vivere meglio la distanza da casa.
Informazioni utili per i romeni che vivono in Italia, per conoscere le opportunità che la realtà circostante offre e divenire cittadini attivi.

Bun găsit pe site! Benvenuto!

Comentează articolele publicate!

domenica 4 marzo 2012

Operaio minaccia di darsi fuoco

Corzano sfiorato il dramma: 41enne romeno salvato dai carabinieri
Protestava contro le condizioni di lavoro della ditta di vernici

Meglio morire piuttosto che continuare a lavorare in condizioni insalubri, meglio la morte al rischio di perdere il lavoro. Il pensiero, come un tarlo, si è fatto strada nella mente di un operaio che ieri pomeriggio ha minacciato di darsi fuoco ed è stato salvato dall'intervento di un maresciallo dei carabinieri. Florian Stancu, 41 anni, romeno, operaio della ditta di vernici «Cosimo Dami» a Corzano poco prima delle 15 di venerdì 2 marzo ha perso completamente il controllo.
Il dipendente ha urlato le sue rimostranze, dato voce al suo rammarico e alle sue delusioni. Uno sfogo profondo, poi il colpo di scena. L'operaio ha preso una tanica di benzina e si è cosparso il corpo. Poi, accendino stretto nel pungo, ha minacciato di darsi fuoco. Il titolare della ditta ha cercato di calmarlo e contemporaneamente ha allertato i carabinieri.
Ma Stancu non voleva sentire ragioni. Solo la pazienza e la professionalità del maresciallo Riccardo De Dominici, comandante di Trenzano, hanno evitato il peggio. Stancu è ricoverato in Neurologia a Manerbio. Accertamenti sull'azienda, sulle condizioni di lavoro degli operai e sul contratto di Stancu.

Wilma Petenzi
3 marzo 2012

Fonte: Corriere della Sera

Nessun commento:

Posta un commento