La comunità romena si incontra e si racconta attraverso storie quotidiane, punti di vista, fatti di cronaca, appuntamenti e novità, per non dimenticare le radici e per vivere meglio la distanza da casa.
Informazioni utili per i romeni che vivono in Italia, per conoscere le opportunità che la realtà circostante offre e divenire cittadini attivi.

Bun găsit pe site! Benvenuto!

Comentează articolele publicate!

domenica 20 maggio 2012

Labico, spari dopo la festa. Gravissimo un giardiniere

Un proiettile ha colpito l’uomo al petto. La discussione è nata per futili motivi
di Marco De Risi

ROMA - Per motivi banali, alla fine di una festa in casa, ha sparato al suo giardiniere tre colpi di pistola in rapida successione.

L'aggressione. Un proiettile ha colpito l’uomo al petto: ora è ricoverato in gravi condizioni in ospedale. Il tentato omicidio è accaduto ieri notte, dopo la mezzanotte, in un’abitazione di via Colle Girone nel comune di Labico. I carabinieri dopo una rapida indagine hanno fatto scattare le manette per il proprietario dell’abitazione Manuel Foglietta, 28 anni, carrozziere. A versare in gravi condizioni il cittadino romeno Jon Buduleci, 32 anni. I carabinieri hanno ricostruito che il romeno svolgeva l’attività di fattore e giardiniere su un terreno confinante con l’abitazione e sempre di proprietà del carrozziere. Proprio sul terreno lo straniero viveva all’interno di una roulotte. Ieri sera i due, sempre secondo la ricostruzione dei carabinieri di Colleferro, hanno organizzato una festa alla quale hanno partecipato anche alcuni connazionali del giardiniere.

I motivi della lite. E’ probabile che il proprietario di casa e il giardiniere abbiano bevuto troppo. Comunque verso la fine della festa è nata una discussione per un motivo banale (così come accertato dagli investigatori): portare via i sacchi dell’immondizia dal terreno. L’accesa discussione ha avuto come epilogo il tentato omicidio. Manuel Foglietta avrebbe impugnato la pistola e fatto fuoco contro il romeno. Il ferito è riuscito a scappare e a chiedere aiuto ad un passante. Poi trasportato da un’ambulanza all’ospedale di Palestrina dove versa in gravi condizioni. Ancora non è stata recuperata la pistola usata per ferire il giardiniere. Secondo i carabinieri l’autore del tentato omicidio avrebbe dei precedenti penali.
Lunedì 14 Maggio 2012

Fonte: Il Messaggero

Nessun commento:

Posta un commento