La comunità romena si incontra e si racconta attraverso storie quotidiane, punti di vista, fatti di cronaca, appuntamenti e novità, per non dimenticare le radici e per vivere meglio la distanza da casa.
Informazioni utili per i romeni che vivono in Italia, per conoscere le opportunità che la realtà circostante offre e divenire cittadini attivi.

Bun găsit pe site! Benvenuto!

Comentează articolele publicate!

sabato 19 maggio 2012

Lanciano, firmato accordo tra Associazione Amici della musica e Università rumena

Lunedì 07 Maggio
LANCIANO - Un protocollo d'intesa è stato firmato dall'associazione "Amici della Musica Fedele Fenaroli" di Lanciano con la facolta' di Musica dell'Universita rumena de Vest di Timisoara per facilitare la ricerca accademica e la cooperazione educativa tra le due Istituzioni.
"I due enti artistici e didattici - ha spiegato in una nota il presidente dell'associazione Amici della Musica, Omar Crocetti - coopereranno nella promozione della ricerca accademica e la valorizzazione delle opportunita' educative per gli studenti".

Ogni anno l'associazione frentana organizza i corsi estivi di formazione musicale con l'Estate Musicale Frentana, manifestazione cui prendono parte giovani musicisti provenienti da tutto il mondo giunta quest'anno alla 41sima edizione.

"L'accordo - si legge ancora nella nota - vuole promuovere la cooperazione tra le due Istituzioni: si svolgeranno attivita' come lo scambio di docenti e ricercatori, lo scambio di studenti, organizzazione di eventi e progetti di ricerca congiunti, tra cui concerti, conferenze, incontri, corsi e lo scambio di informazioni e pubblicazioni. L'accordo e' stato favorito e ha visto la partecipazione del Consolato Generale d'Italia a Timisoara, in Romania".
Alla cerimonia per la firma del protocollo erano presenti, tra gli altri, il Responsabile della Facolta' di Musica, Ioan Fernbach, il Rettore Universita' de Vest, Madalin Pirtea, il Presidente Associazione Fenaroli e EMF Lanciano, Omar Crocetti, l'addetto culturale Consolato Generale Timisoara, Gloria Gravina, il Console Generale d'Italia a Timisoara Stefano Mistretta, e la preside della Facolta' di Musica Violeta Zonte.

Fonte: Il Corriere d'Abruzzo

Nessun commento:

Posta un commento