La comunità romena si incontra e si racconta attraverso storie quotidiane, punti di vista, fatti di cronaca, appuntamenti e novità, per non dimenticare le radici e per vivere meglio la distanza da casa.
Informazioni utili per i romeni che vivono in Italia, per conoscere le opportunità che la realtà circostante offre e divenire cittadini attivi.

Bun găsit pe site! Benvenuto!

Comentează articolele publicate!

sabato 26 maggio 2012

San Damiano, nasce sull’ambulanza Denisa Maria, bimba rumena di 3 chili e 270 grammi

CRONACA | mercoledì 23 maggio 2012

Eccezionale parto alle 9,53, sul mezzo del 118 diretto al Cardinal Massaia di Asti, la neo-mamma, partita da Canale, ha dato alla luce la bimba in frazione San Grato

Il Cardinal Massaia (Foto Ernesto Cosenza)

Si è fatta sentire subito, con un bel pianto prolungato: Denisa Maria, neonata rumena di 3 chili e 270 grammi, è nata questa mattina in ambulanza. Il mezzo di soccorso del 118, proveniente dalla sede della Croce Rossa di Villafranca, era diretto all’ospedale Cardinal Massaia di Asti, dove la mamma di Denisa Maria aveva partorito, 18 mesi prima, un maschietto.

Questa volta, però, non ha fatto in tempo a raggiungere l’ospedale. La chiamata al 118 è giunta alle 9,17: la partoriente, partita da Canale, dove risiede, era a bordo di un’auto condotta da una parente (anche lei incinta) e lamentava forti e ripetute contrazioni.
Le due donne hanno atteso a San Damiano l’ambulanza, giunta 12 minuti dopo la richiesta di aiuto.
La futura mamma è stata fatta salire sul mezzo di soccorso, immediatamente ripartito, e sottoposta a visita. Arrivata in frazione San Grato, l’ambulanza si è nuovamente fermata per consentire a Denisa Maria di venire alla luce alle 9,53.
L’eccezionale parto ha visto impegnato il medico Francesco Fiorillo (al suo terzo parto assistito sulla medicalizzata negli ultimi sei anni), l’infermiera Simona Mansone e la soccorritrice Claudia Riviello. Alla guida del mezzo l’autista Luciano Conte.
Ad accogliere per primi al Massaia neonata e mamma, il personale del Pronto Soccorso e la pediatra: sono state accertate le buone condizioni di salute di entrambe, poi trasferite in Ostetricia.

Fonte: ATNews

Nessun commento:

Posta un commento