La comunità romena si incontra e si racconta attraverso storie quotidiane, punti di vista, fatti di cronaca, appuntamenti e novità, per non dimenticare le radici e per vivere meglio la distanza da casa.
Informazioni utili per i romeni che vivono in Italia, per conoscere le opportunità che la realtà circostante offre e divenire cittadini attivi.

Bun găsit pe site! Benvenuto!

Comentează articolele publicate!

lunedì 25 giugno 2012

Cadavere in via delle Fonti, e' un romeno senza fissa dimora. Ancora giallo sulle cause della morte

PRATO - 22/06/2012 - E' un romeno di 44 anni l'uomo trovato cadavere ieri in un fosso vicino a via delle Fonti. Massimo riserbo della Procura sulla sua identita'. Ancora mistero sulle cause della morte. Domani l'autopsia
Sara' eseguita domani mattina l'autopsia sul cadavere dell'uomo trovato ieri, attorno alle 13, in un fosso a poca distanza da via delle Fonti, a Prato. Le impronte digitali rilevate dalla polizia scientifica hanno permesso di accertare l'identita' dell'uomo che e' la stessa di quella indicata nel passaporto che portava nei pantaloni. E' un romeno di 44 anni, gia' noto alle forze dell'ordine per essersi reso protagonista di un caso di taccheggio avvenuto in un supermercato di Prato negli anni scorsi. Le iniziali del suo nome sono B.N. La procura non intende in alcun modo divulgare il nome e prosegue le indagini per dare una spiegazione alla morte dell'uomo che al momento resta un mistero. Secondo indiscrezioni investigative, il romeno ritrovato senza vita non aveva una dimora fissa, sarebbe una sorta di vagabondo. Il sostituto procuratore Giuseppe Ledda, che coordina le indagini, non ha ritenuto di poter riferire nulla sul caso, probabilmente per la mancanza di nuovi elementi rilevanti. Sul cadavere, che aveva il volto devastato dai vermi non c'erano apparenti segni di violenza e stando ad un esame esterno sembrerebbe che sia morto almeno da una settimana. Per escludere l'ipotesi dell'omicidio bisognera' attendere l'esito dell'autopsia che sara' eseguita dal medico legale Brunero Begliomini. Tra le piste piu' plausibili quella dell'investimento pirata o quella del malore dovuto anche all'abuso di alcol. Accanto al suo corpo infatti, sono stati trovati dei cartocci di vino appena comprato al vicino supermercato Stefan.

Fonte: ToscanaTV

Altre notizie di cronaca:
La madre la controlla. E lei scappa di casaCostringeva una rumena ad intrattenere una relazione sentimentale, arrestato un uomo nel Cosentino
Scontro auto-moto, un morto ed un ferito
Un auto con una coppia cade in mare a Siracusa, salvati dai Vigili del Fuoco
Porcellino d'india morto di caldo, denunciata padrona
Infortuni: volo di 8 metri per operaio caduto da tetto capannone, politraumi
Stalking: Perseguitava colf, un arresto a Belvedere Marittimo
L'Aquila, operaio romeno vittima di gravi intimidazioni. Indaga la Polizia
Canicattì, incendiata a Borgalino la monovolume di una romena
Finocchio, incidente in via Prenestina: auto contro un bus, muore un 17enne
Aquino – Operaio romeno irregolare ristruttura sede comunale, segnalato imprenditore edile di Gallinaro
Rubano il motorino a un operaio romeno e lo incendiano
Processo per stupro romena, la sentenza può attendere
Lite, aggredita a colpi di bastone
Rapinatore con coltello per cento euro di bottino
Roma: molesta donna sull'autobus. Arrestato dai carabinieri
Camorra, capo clan arrestato in Romania

Nessun commento:

Posta un commento