La comunità romena si incontra e si racconta attraverso storie quotidiane, punti di vista, fatti di cronaca, appuntamenti e novità, per non dimenticare le radici e per vivere meglio la distanza da casa.
Informazioni utili per i romeni che vivono in Italia, per conoscere le opportunità che la realtà circostante offre e divenire cittadini attivi.

Bun găsit pe site! Benvenuto!

Comentează articolele publicate!

mercoledì 13 giugno 2012

Non si affitta agli stranieri: la denuncia di un milanese: "Niente casa, perchè mia moglie è romena"

IL CASO A CIVEZZA
Imperia - "Io passo da quella casa e vedo sempre appeso la scritta Affittasi, mi auguro per quella "signora" trovi un vicino di casa tipo (non ti pago e ti rovino il sonno),io nel frattempo sto trovando una sistemazione di mio piacere...".

Luigi Pozzi e la moglie Sonia

Lui è milanese, ma la moglie, 44 anni, è di origine romena, quindi niente casa, perchè la padrona non affitta a stranieri. Protagonista è un consulente aziendale in pensione, di 69 anni, Luigi Pozzi, che da cinque vive nell'entroterra della Riviera ligure di Ponente, a Civezza e che ultimamente, spinto dal desiderio di spostarsi sula costa, si è rivolto a un'agenzia di affitti di Porto Maurizio, dove ha avuto modo di vedere un signorile alloggio del centralissimo Corso Garibaldi.

Al momento di concludere le trattative, però, si è sentito dire dall'agenzia che la padrona di casa non vuole affittare a stranieri. “Mi sono trasferito da Milano, cinque anni fa, trovando una bellissima sistemazione a Civezza – racconta Luigi - Dopo essermi goduto questi anni, a due chilometri dal mare, ho pensato di spostarmi più vicino alla costa“.

Luigi inizia così la ricerca di un alloggio che possa fare al caso suo: “Dopo aver esaminato diverse soluzioni, trovo un appartamento che piace a tutta la famiglia. Inizio una trattativa con l'agenzia, trovando un accordo sul prezzo di affitto e sulla loro provvigione. Prima di concludere, tuttavia, la responsabile dell'immobiliare mi chiede chi entrerà nella casa, oltre a me. Anzi mi domanda con precisione, se entreranno anche stranieri. Io rispondo di sì, in quanto mia moglie è di origine romena. Al che, la titolare dell'agenzia mi comunica che la padrona non gradisce gli stranieri”.

Luigi prova a contattare di persona la padrona, la quale si limita a rispondergli che gli farà sapere. “Ancora oggi non ho ricevuto notizia”.

di Fabrizio Tenerelli
06/06/2012

Fonte: Riviera24

Leggi anche:
Non si affittano case agli extracomunitari e agli italiani con matrimoni misti

Nessun commento:

Posta un commento