La comunità romena si incontra e si racconta attraverso storie quotidiane, punti di vista, fatti di cronaca, appuntamenti e novità, per non dimenticare le radici e per vivere meglio la distanza da casa.
Informazioni utili per i romeni che vivono in Italia, per conoscere le opportunità che la realtà circostante offre e divenire cittadini attivi.

Bun găsit pe site! Benvenuto!

Comentează articolele publicate!

martedì 19 giugno 2012

PornoBloc, il rotocalco morboso della Romania post-post comunista

ROTOCALCO MORBOSO DALLA ROMANIA POST POST-COMUNISTA DI LORENZO MAZZONI E MARCO BELLI
POSTFAZIONE E TRADUZIONE IN ROMENO DI MIHAI MIRCEA BUTCOVAN

Dopo il successo del 2009 nella versione cartacea, esce in versione ebook con Lite Editions, PORNO BLOC. ROTOCALCO MORBOSO DALLA ROMANIA POST POST-COMUNISTA di LORENZO MAZZONI & MARCO BELLI. La postfazione è di MIHAI MIRCEA BUTCOVAN che è anche il traduttore della versione in lingua romena. Il testo verrà presentato al Salone del libro di Torino 2012 in edizione bilingue. Nella ricorrenza del venticinquennale il Salone annovera due paesi ospiti: Spagna e Romania. Due paesi collocati agli estremi geografici dell'orizzonte culturale latino europeo.

Il fotografo Marco Belli e lo scrittore Lorenzo Mazzoni descrivono la Romania di oggi attraverso una lucida provocazione che governa l'intero romanzo. Una sorprendente e originale storia sullo Stato carpatico, garantita non solo dal riferimento poco letterario del titolo: porno non abbisogna di apparati filologici; bloc in romeno indica un edificio di numerosi appartamenti, tutti squallidamente
uguali, quegli anonimi casermoni del socialismo reale, descritti dagli autori nel testo e nelle fotografie.

Il loro viaggio si è svolto soprattutto a Bucarest, la Parigi dell'est (com'era chiamata negli anni '30) e diversamente da altri viaggiatori- turisti della nostra epoca, attratti da volgari safari fotografici
nei Paesi dell'ex blocco sovietico, e in particolare nella vampiresca «Republica Populara Romîna» d'antan, Belli e Mazzoni sono due studiosi e ricercatori dalla solida preparazione accademica che conoscono profondamente il Paese. Lo scrittore e poeta romeno Mihai Mircea Butcovan nella sua postfazione al romanzo, osserva: «Non piacerà questo libro a
molti romeni che storceranno il naso. Lo leggano come un libro di fantascienza e, come i lettori di fantascienza, facciano i collegamenti che vogliono con la realtà.
Ed i lettori italiani non usino questo testo per denigrare ulteriormente un Paese e il suo popolo. Abbiano il coraggio di non strumentalizzare un'avvincente fantastoria, movente di fantasia ma non di morbosità».

In una Bucarest estiva, calda e caotica, Boris, un oscuro personaggio in balia dei propri vizi e delle proprie debolezze, deve partecipare a una ‘misteriosa conferenza’.
Durante i suoi allucinati pellegrinaggi metropolitani incontra Zoia, una ragazza sensuale e misteriosa, e inizia con lei un gioco di erotismo, perversione e follia. Fra bambini di strada, bloc di periferia, locali notturni e un’umanità in disfacimento, Boris muove i suoi incerti passi fino al tragico, sorprendente finale. Un libro dove fotografia e testo si rincorrono e si intrecciano, creando uno strano e morboso rotocalco contemporaneo su una realtà, quella della capitale romena, inedita e fascinosa.

Porno Bloc. Magazin morbid din România post post-comunista
Într-un Bucure ti estival, cald si haotic, Boris, un personaj obscur în prada propriilor vicii s i a propriilor slabiciuni, trebuie sa participe la o "misterioasa conferin ta". În timpul halucinantelor sale rataciri metropolitane o întâlnes te pe Zoia, o fata senzuala s i enigmatica, si începe cu ea un joc de erotism, perversiune si nebunie. Printre copii de strada, blocuri de periferie, localuri nocturne s i o umanitate în descompunere, Boris îs i mi sca pa sii incert i pâna la tragicul, surprinzatorul final. O carte în care fotografia s i textul se urmaresc s i se întretaie, creând un straniu s i morbid magazin contemporan despre o realitate, aceea a capitalei românes ti, inedita s i fascinanta.

Lorenzo Mazzoni s-a nascut la Ferrara în 1974. Colaboreaza la Il Fatto Quotidiano si la Il Reporter s i a publicat numeroase nuvele, reportaje si romane, printre care "Il requiem di Valle Secca" (Tracce, 2006), "Ost" (Edizioni Melquìades, 2007), "Le acrobazie mentali di Ivan Mostarda" (Robin Edizioni, 2007), "Le bestie" (Momentum Edizioni, 2011), în afara de seria noir "Malatesta: indagini di uno
sbirro anarchico" (ilustrata de Andrea Amaducci s i publicata de Momentum Edizioni, 2011; Premiul Liberi di Scrivere Award 2011).

Marco Belli s-a nascut la Ferrara în 1975. A expus fotografiile sale în Italia s i în strainatate (Statut de la paresse, Parigi 2008; Fenomenologia di Lapin, Ferrara 2009; Porno Bloc, Capoliveri 2010). În 2007 a regizat cu compania de teatru OTP din Bologna spectacolul, pe muzica lui Erik Satie, Sport
e Divertimenti. Este unul dintre fondatorii editurii Linea BN. A publicat cu Mihai Mircea Butcovan "Dal comunismo al consumismo. Fotosafari poetico esistenziale romeno-italiano" (Linea BN, 2009) s i "Io guardo Sofia. Mosaico horror gastronomico dai Balcani" (texte de Lorenzo Mazzoni; Linea BN/Lite Editions, 2012). Conduce, cu Lorenzo Mazzoni, colect ia Atlantis de la grupul Lite Editions.

Lite Editions è la prima casa editrice che pubblica esclusivamente ebooks erotici.
Fondata nel 2011 ha nel suo catalogo oltre 150 titoli divisi in sei collane. Con la scelta del nome, in cui lit sta per “literature”, la casa editrice sottolinea l'importanza che dà alla qualità della scrittura e dei contenuti nei testi offerti al lettore.
La linea editoriale di Lite Editions promette un fremito di erotismo attraverso storie sensuali e racconti erotici di qualità.
Fedeli allo spirito del tempo i testi di Lite Editions corrono alla stessa velocità delle nostre vite.

Redazione Lite Editions
redazione@lite-editions.com
Ufficio Stampa Lite Editions
ufficio.stampa@liteeditions.com
AC Edizioni Srl
via Elia Lombardini 6 20143 Milano
www.lite-editions.com

Nessun commento:

Posta un commento