La comunità romena si incontra e si racconta attraverso storie quotidiane, punti di vista, fatti di cronaca, appuntamenti e novità, per non dimenticare le radici e per vivere meglio la distanza da casa.
Informazioni utili per i romeni che vivono in Italia, per conoscere le opportunità che la realtà circostante offre e divenire cittadini attivi.

Bun găsit pe site! Benvenuto!

Comentează articolele publicate!

mercoledì 13 giugno 2012

Processo Ruby, la Visan: "Ho relazione con Berlusconi da quattro anni"

Ioana Visan: "Sto con Berlusconi da quattro anni"
La modella romena depone al processo. Parla di "cene piacevoli" e non di sesso a pagamento. E sul suo rapporto con l'ex premier: "Ho una relazione con lui da quattro anni"

08/06/2012

"I miei rapporti sessuali riguardano la mia intimità". Così Ioana Visan, classe '87, romena, al processo sul caso Ruby a carico dell'ex premier Berlusconi parlando del suo rapporto con lui. La Visan, che è stata "localizzata" dagli investigatori ad Arcore 53 volte solo nei primi sette mesi del 2010, ed è stata un'assidua frequentatrice della villa di Berlusconi, ha definito i festini "piacevoli cene in cui si mangiava, si cantava e si stava tra amici".

Davanti ai giudici, venerdì mattina, ha anche confermato di aver conosciuto Ruby, "che non mi è mai piaciuta. Raccontava di avere una mamma famosa in Egitto e di avere 24 anni". Ha anche precisato di avere rapporti "fatti di sentimenti" con Berlusconi da quattro anni, di essere stata aiutata dall'ex premier e di vivere tuttora in un appartamento di proprietà del presidente.

„Berlusconi al processo Ruby“

Infine ha ammesso che le ragazze "si muovevano nel modo femminile, ma non in modo volgare" e si toglievano la camicetta ma non mutande e reggiseni.

All'udienza, inoltre, ha deposto anche un'altra ragazza coinvolta nelle "cene eleganti" di Arcore, Barbara Faggioli, che ha ammesso di "essere stata aiutata economicamente" ma di non "aver mai fatto sesso a pagamento".

Ed è stata poi la volta del padre di Ruby, Mohammed el Marough, che ha negato la parentela con Mubarak ("Marocco ed Egitto sono due cose diverse") e le presunte violenze in casa. In giornata da segnalare anche la risposta dei legali di Berlusconi all'intervista rilasciata all'Espresso dalla brasiliana Michelle Conceicao, che aveva dichiarato che Ruby e Berlusconi facevano sesso.

Fonte: Milano Today

Nessun commento:

Posta un commento