La comunità romena si incontra e si racconta attraverso storie quotidiane, punti di vista, fatti di cronaca, appuntamenti e novità, per non dimenticare le radici e per vivere meglio la distanza da casa.
Informazioni utili per i romeni che vivono in Italia, per conoscere le opportunità che la realtà circostante offre e divenire cittadini attivi.

Bun găsit pe site! Benvenuto!

Comentează articolele publicate!

domenica 17 giugno 2012

Rapinarono 2000 euro ad un servo pastore romeno, 3 arresti

 I carabinieri del Nucleo operativo della Compagnia di Isili, coadiuvati dai colleghi delle Compagnie di Dolianova e Sanluri, dello Squadrone eliportato Cacciatori di Abbasanta e da Unità cinofile del Nucleo di Cagliari, all'alba hanno eseguito un'ordine di custodia cautelare in carcere, del gip di Cagliari, per tre allevatori presunti responsabili di una rapina a Monastir ai danni di un servo pastore di origine romena, compiuta il 24 febbraio scorso, che frutto circa duemila euro.

Il provvedimento ha colpito Pasquale Serra, di 34 anni, di Genoni; Massimiliano Mascia, di 36, di Las Plassas; e Gianni Ugas, di 37, di Monastir. I militari, attraverso articolate indagini, hanno raccolto indizi di colpevolezza su Mascia e Serra che in febbraio alle 5:30 a Monastir, con la complicità di Ugas, hanno fatto irruzione nell'ovile di quest'ultimo, mascherati ed armati di pistola. Sotto la minaccia delle armi si sono fatti consegnare circa duemila euro dal servo pastore di Ugas, Alexa Andrei Rou che li aveva nascosti all'interno di una cavità della sua modesta dimora ed erano frutto di alcuni mesi di lavoro nell'azienda di Ugas. Mascia e Ugas sono stati rinchiusi nel carcere di Cagliari dove si trova già detenuto Serra, arrestato dai carabinieri di Isili il 30 marzo scorso perché trovato in possesso di un fucile mitragliatore, 160 grammi di cocaina, munizioni da guerra e miccia detonante.

11 giugno 2012

Fonte: Tiscali

Nessun commento:

Posta un commento