La comunità romena si incontra e si racconta attraverso storie quotidiane, punti di vista, fatti di cronaca, appuntamenti e novità, per non dimenticare le radici e per vivere meglio la distanza da casa.
Informazioni utili per i romeni che vivono in Italia, per conoscere le opportunità che la realtà circostante offre e divenire cittadini attivi.

Bun găsit pe site! Benvenuto!

Comentează articolele publicate!

mercoledì 13 giugno 2012

Santa Maria la Carità - Partono le richieste per gli assegni per le famiglie numerose e per la maternità

La modulistica potrà essere ritirata presso l'Ufficio URP nei giorni e negli orari di apertura al pubblico, oppure potrà essere scaricata dal sito web dell'Ente
di Vincenzo Vertolomo
06/06/2012

Servizi sociali, potranno essere presentare le domande di richiesta per l'assegno per l'anno 2012 i nuclei familiari con almeno tre figli minori e quelli per la maternità. Il contributo potrà essere richiesto indifferentemente dal padre o dalla madre dei figli minori, residenti in S. M. La Carità, cittadini italiani o comunitari. Il limite di reddito del nucleo familiare stabilito per l'anno 2011, da desumere dall'attestazione I. S. E. è pari ad €. 24.377,39 (il riferimento base è per nucleo familiare composto di 5 persone - per ogni componente aggiuntivo, tale limite viene elevato come per legge). Le domande dovranno essere presentate utilizzando l'apposito modulo disponibile anche on line non oltre il 31 Gennaio 2013. L'assegno di maternità, invece, potrà essere richiesto dalla madre del nuovo nato, non lavoratrice, residente a in S. Maria La Carità, cittadina italiana o comunitaria o extracomunitaria in possesso di permesso o titolari di carta di soggiorno per familiari di cittadini U.E. Potranno chiedere l'assegno anche le madri di bambini in affidamento preadottivo e di bambini ricevuti in adozione. Il limite di reddito del nucleo familiare stabilito per l'anno 2011, da desumere dall'attestazione I. S. E., è pari ad €. 33.857,51 (il riferimento base è per nucleo familiare composto di 3 persone - per ogni componente aggiuntivo, tale limite viene elevato come per legge). Le domande dovranno essere presentate utilizzando l'apposito modulo disponibile anche on line entro e non oltre 6 mesi dalla data del parto o dell'ingresso del minore nella famiglia anagrafica della donna che lo riceve in affidamento preadottivo o in adozione. La modulistica potrà essere ritirata presso l'Ufficio URP nei giorni e negli orari di apertura al pubblico, oppure potrà essere scaricata dal sito web dell'Ente all'indirizzo:www.comune.santa-maria-la-carita.na.it Infine, le domande dovranno essere consegnate direttamente al Protocollo Generale nei giorni e negli orari di apertura al pubblico.

Fonte: StabiaChannel

Nessun commento:

Posta un commento