La comunità romena si incontra e si racconta attraverso storie quotidiane, punti di vista, fatti di cronaca, appuntamenti e novità, per non dimenticare le radici e per vivere meglio la distanza da casa.
Informazioni utili per i romeni che vivono in Italia, per conoscere le opportunità che la realtà circostante offre e divenire cittadini attivi.

Bun găsit pe site! Benvenuto!

Comentează articolele publicate!

domenica 29 luglio 2012

L’arte dei graffiti nel nuovo progetto della Strauss. Coinvolti giovani italiani, rumeni ed estoni

MUSSOMELI – Sono la conferma che i giovani rappresentano una risorsa su cui puntare per il futuro del territorio di Mussomeli, che la tenacia e la preparazione consentono di collezionare successi a vari livelli. Così i ragazzi dell’Arcistrauss di Mussomeli hanno ancora una volta raggiunto un importante obiettivo: l’approvazione del progetto “Green and Graffiti: our way to be active!”
Un concentrato delle esperienze finora maturate, finanziato all’interno dell’azione 1.2 del Programma Gioventù In Azione e cofinanziato dalla Regione Sicilia nell’ambito dell’azione 5 dell’ APQ “Giovani protagonisti di sé e del territorio”.

“Questo ulteriore e non ultimo successo serve a dimostrare come si riesca a raggiungere un obiettivo vincente solo se ci si sente la parte integrante di un unico tutto che nel piccolo potrebbe essere, anzi già lo è, la nostra associazione, ma che in una prospettiva più ampia, come quella attraverso cui abbiamo imparato a guardare le cose, è l’Unione Europea, contribuendo così a formare ragazzi interessati e preparati su tematiche di importante attualità, quali in questo caso rispetto per l’ambiente e importanza dell’ecologia, per essere giovani di oggi e cittadini di domani. – afferma il presidente della Strauss Jose Mario Messina (nella foto) – E lo facciamo con attività che, come l’arte dei graffiti, accattivanti e coinvolgenti, permettono ai ragazzi di imparare divertendosi e divertirsi imparando, sviluppando la loro creatività e promuovendo la loro crescita socio-culturale.”

La prima fase del progetto prevede una visita preparatoria, a Mussomeli, nel mese di settembre, tra i responsabili delle organizzazioni coinvolte: italiana, rumena ed estone. Quindi, fino a maggio prossimo, nelle comunità dei Paesi partecipanti (Italia, Romania ed Estonia) si organizzeranno laboratori di pittura con moduli specifici destinati all’arte del graffito, e si affronteranno tematiche di sensibilizzazione sull’ecologia, su uno stile di vita salutare, sull’importanza e sul rispetto del verde pubblico. A giugno 24 ragazzi, 8 per ogni Paese, verranno ospitati a Mussomeli per 6 giorni, al fine di mettere in pratica ciò che hanno precedentemente appreso, in uno scambio interculturale volto a favorire la crescita professionale e personale di ciascuno. Luogo di svolgimento delle principali attività sarà Villa Aldisio, la villa adiacente i locali dell’ex posta, affidata dal Comune di Mussomeli alla Strauss per 4 anni.
sab, 21 lug, 2012


Fonte: Magaze

Nessun commento:

Posta un commento