La comunità romena si incontra e si racconta attraverso storie quotidiane, punti di vista, fatti di cronaca, appuntamenti e novità, per non dimenticare le radici e per vivere meglio la distanza da casa.
Informazioni utili per i romeni che vivono in Italia, per conoscere le opportunità che la realtà circostante offre e divenire cittadini attivi.

Bun găsit pe site! Benvenuto!

Comentează articolele publicate!

giovedì 5 luglio 2012

Operaio ucciso da granata, proprietario bomba chiede perdono

'Avevo dimenticato di averla'.Vuol pagare rimpatrio salma romeno

(ANSA) - ROMA, 29 GIU - Chiede perdono Massimo Sculli, l'ex militare di 53 anni fermato a Roma per la morte di un operaio romeno di 27 anni, Robert Yulian Kessler, ucciso da una granata custodita nella casa che stava ristrutturando. ''Non so che cosa possa essere successo - ha detto l'uomo -, avevo lasciato quella borsa da tanto tempo. Me ne ero completamente dimenticato''.

Indagato per detenzione di armi da guerra e per morte in conseguenza di altro reato, Sculli vuole pagare il rimpatrio della salma di Kessler.

Fonte: ANSA

Leggi anche:
Tuscolano, esplode bomba a mano in casa, muore operaio, arrestato ex militare

Nessun commento:

Posta un commento