La comunità romena si incontra e si racconta attraverso storie quotidiane, punti di vista, fatti di cronaca, appuntamenti e novità, per non dimenticare le radici e per vivere meglio la distanza da casa.
Informazioni utili per i romeni che vivono in Italia, per conoscere le opportunità che la realtà circostante offre e divenire cittadini attivi.

Bun găsit pe site! Benvenuto!

Comentează articolele publicate!

domenica 29 luglio 2012

Politecnico: a Biella le prime due laureate in Textile Engineering

Biella, 17 lug. (Adnkronos) - Saranno proclamate giovedi' pomeriggio a Biella dottoresse in Textile Engineering, le prime due studentesse, una cinese e una romena, che che hanno preso parte parte per la prima volta nell'anno accademico 2010/2011 al corso di studi, unico in Italia e promosso dal Politecnico di Torino, con l'obiettivo di formare una figura professionale in grado di gestire le attivita' indirizzate all'ottenimento di prodotti tessili con nuove caratteristiche e funzioni e capace di innovare i processi produttivi per rilanciare un settore industriale che e' sottoposto alla forte concorrenza dei paesi emergenti. Sin dal suo primo anno di attivazione il corso di laurea in Textile Engineering ha visto la presenza di studenti provenienti da diverse nazioni: Cina, Pakistan, Etiopia, India, Romania e Francia.

 Biella e' stata scelta come sede di discussione per confermare lo stretto contatto tra il territorio e l'Ateneo. La figura dell'ingegnere tessile e' infatti molto richiesta dalle aziende laniere, che si sono sempre dimostrate attive nei confronti degli studenti offrendo borse di studio e possibilita' di stages per la preparazione della tesi di laurea. Per il prossimo anno accademico sono pervenute gia' 90 domande di preiscrizione soprattutto di studenti stranieri, un numero che dimostra l'interesse degli studenti al progetto.

Fonte: Libero Quotidiano


Inoltre:
Campus: al via le iscrizioni per la triennali in Scienze del Turismo
Chieti: Calendario esami d'ammissione, si parte con gli aspiranti medici

Nessun commento:

Posta un commento