La comunità romena si incontra e si racconta attraverso storie quotidiane, punti di vista, fatti di cronaca, appuntamenti e novità, per non dimenticare le radici e per vivere meglio la distanza da casa.
Informazioni utili per i romeni che vivono in Italia, per conoscere le opportunità che la realtà circostante offre e divenire cittadini attivi.

Bun găsit pe site! Benvenuto!

Comentează articolele publicate!

domenica 29 luglio 2012

Tennis: la pioggia non ferma gli Internazionali di Fano

Scongiurata la pioggia la giornata inaugurale è filata via senza intoppi al Circolo Tennis Fano dove si è giocato il primo turno delle qualificazioni per accedere al tabellone principale. Pronostici rispettati praticamente in tutti gli incontri a partire da quello della testa di serie numero 1 Lemke che spazza via con un doppio 6-0 il sedicenne Lamberti e ora attende Pancaldi, vincitore in tre set su Ornago.
Bene Sinicropi (2), che si sbarazza agevolmente di Compagnucci, e il recanatese Miccini che concede tre game al rumeno Andruic battuto 6-2 6-3. Soffre ma passa Della Tommasina (6) che, dopo aver perso al tie break il primo parziale, regola con un doppio 6-3 uno stremato Stiglich; unica testa di serie a lasciare il torneo è Chiurulli (10) sconfitto dal convincente Marchegiani.

Passano anche Lago (12), che rifila un doppio 6-2 ad Attrice, e Vianello che sempre in due set regola il rumeno Rascu; avanza anche il francese Roy (3) che liquida facilmente Bonadio, mentre Mendo fa sua la maratona con Mastrelia. Bene anche le altre teste di serie: Patracchini (7), Melchiorre (8), Zito (9) e Mazzella (13) che battono rispettivamente Saraydarpour, Botticelli, Galoppini e Tousignant. Nessun problema per Rizzuti con il canadese Desrochers.

Domenica, tempo permettendo, si conosceranno gli otto che raggiungeranno il main draw che inizierà lunedì. Nella giornata inaugurale si è fatta subito registrare una bella cornice di pubblico che ha diviso le proprie attenzioni tra i quattro campi in cui si sono giocate le 15 gare.

**AGGIORNAMENTO DEL 22 LUGLIO**

Terminano le qualificazioni agli Internazionali di Tennis di Fano e non mancano le sorprese al CTF. Saltano infatti diverse teste di serie: eliminati Roy (3), Miccini (5), Della Tommasina (6), Patracchini (7), Melchiorre (8) e Vianello (11). Soffrono ma reggono Lemke (1) e Sinicropi (2).

La wild card Rizzuti si sbarazza facilmente di un nervoso francese Roy che cede 6-1 6-3; ancora meno combattuta la sfida del recanatese Miccini che cede di schianto a Lago prima di ritirarsi quando era sotto 6-1 3-0 per dichiarato mal di pancia. Netta anche la vittoria dell'ottimo Marchegiani che batte facile Patracchini 6-3 6-2 e raggiunge il main draw al pari di Mazzella che coi suoi colpi mancini ha la meglio su Melchiorre in un match comunque più equilibrato.

Spettacolo nel campo 2 dove Papasidero e Vianello si danno battaglia per oltre 3 ore: vince il primo 6-1 6-7 7-6 dopo aver subito il prepotente ritorno dell'avversarioche rimette in piedi un terzo set che sembrava ormai pregiudicato.

L'australiano Lemke, testa di serie numero 1, cede un set al pimpante Pancaldi, ma poi si sveglia e concede solo tre game al suo avversario; entusiasmante anche il duello tra Sinicropi, numero 2 del seeding e 539 al mondo, che chiude in sue set ma non senza sofferenza con Mendo. Facile Zito (9) su della Tommasina piegato 6-4 6-1.

Riassumendo questi sono gli 8 vincitori del tabellone di qualificazione: Lemke, Sinicropi, Rizzuti, Papasidero, lago, Zito, Marchegiani e Mazzella.

La pioggia anche oggi ha dato tregua salvo una breve parentesi a metà mattinata che ha portato ad una breve sospensione delle gare.

Da domani mattina via al tabellone principale con Grassi testa di serie e tanti talenti in corsa per un posto al sole.

Circolo Tennis Fano

23/07/2012

Fonte: VivereFano

Nessun commento:

Posta un commento