La comunità romena si incontra e si racconta attraverso storie quotidiane, punti di vista, fatti di cronaca, appuntamenti e novità, per non dimenticare le radici e per vivere meglio la distanza da casa.
Informazioni utili per i romeni che vivono in Italia, per conoscere le opportunità che la realtà circostante offre e divenire cittadini attivi.

Bun găsit pe site! Benvenuto!

Comentează articolele publicate!

domenica 16 settembre 2012

E' romeno l'imprenditore dell'anno

I NUOVI ITALIANI
di Corrado Giustiniani

Aveva iniziato a lavorare come muratore, sulla scia di tanti suoi connazionali. Poi a Florin Simon, romeno di Bacau, giunto fra di noi nel 1996, all'età di 26 anni, è scattato qualcosa dentro: voglio aprire un'attività tutta mia al servizio degli immigrati romeni che vivono in in questo paese. Comincia così a importare prodotti tipici, come l'halva, un dolce a base di pasta e di semola, o la zacusca, tipica conserva romena, e a distribuirli al dettaglio. Ma gli giungono richieste dai negozianti di tutta Italia, alle quali non riesce a far fronte, e allora decide di inaugurare un'attività all'ingrosso, con una vera e propria rete di distribuzione dei prodotti alimentari romeni.

Oggi Florin ha un'azienda di import-export che impiega 34 persone e che stima per il 2012 un fatturato di circa 19 milioni di euro. E' lui il vincitore assoluto del MoneyGram Award 2012, l'unico premio attribuito all'imprenditoria immigrata in Italia. Sarebbero ben 400 mila le aziende gestite oggi da stranieri, secondo la stima accreditata da MoneyGram che intende promuovere l'eccellenza, il coraggio, la capacità di visione di questi nuovi positivi protagonisti, venuti non solo a lavorare, ma anche a far lavorare gli altri.

Si chiama "Roma...nia Srl", l'azienda creata da Florin Simon nel 2005 nella capitale, dove vive. E con i proventi della sua attività l'imprenditore di Bacau sostiene anche associazioni di beneficenza e onlus. Se dal riconoscimento assoluto passiamo ai premi di settore, quello per l'occupazione è andato alla brasiliana Sandra Aparecida Gouveia, classe 1965, che ad Ascoli Piceno ha aperto nel 2004 un centro di massoterapia e trucco permanente, e oggi impiega 18 addetti. Sandra è anche presidente del settore Benessere e sanità della Confederazione nazionale dell'artigianato di Ascoli.

E' romena anche l'imprenditrice che ha vinto a pari merito con Sandra: si chiama Anisoara Marin, vive a Roma dove ha fondato nel 2001 la cooperativa sociale "Risvolti", attiva sul territorio nel settore dell'assistenza agli anziani e della mediazione interculturale, un'impresa sociale che oggi dà lavoro a 18 persone, per la maggior parte donne immigrate con minori a carico.

Il premio per l'innovazione è andato al cinese Lishuang Hu, detto Marco, proprietario a Padova di una catena di quattro ristoranti e 132 dipendenti, dei quali 20 sono italiani. L'idea vincente di Marco è stata quella di reinventare la classica formula del ristorante cinese, creando un franchising e un brand tutto suo. Altri riconoscimenti della MoneyGram al pakistano Muhammad Ajmal Shahid e alla peruviana Elsa Javier.

Pubblicato il 14 Settembre 2012

Fonte: Il Messaggero

--------------------------------------------------

Un român a fost desemnat "omul de afaceri străin al anului" în Italia

de Mihai Draghici
Postat la: 14.09.2012

Un imigrant român a fost desemnat "omul de afaceri străin al anului" în Italia, la a patra ediţie a festivalului "MoneyGram Award 2012", o altă româncă fiind premiată la categoria "inovaţie antreprenorială", scrie ziarul Il Libero, în ediţia online.

Premiul cel mare a fost câştigat de omul de afaceri Florin Simon, fondatorul unei companii de import-export al produselor specifice româneşti. Compania are 34 de angajaţi şi, în 2012, o cifră de afaceri estimată la 19 milioane de euro.

MoneyGram a acordat premii la cinci categorii: creştere economică, creare de locuri de muncă, inovaţie antreprenorială, tineri antreprenori şi responsabilitate socială.

Florin Simon a obţinut premiul absolut, la categoria creştere economică.

La celelalte categorii au fost premiaţi Sandra Aparecida Gouveia (Brazialia), Anişoara Marin (România), Lishuang Hu (China), Muhammad Ajmal Shahid (Pakistan) şi Elsa Javier (Peru).

Sursa: Gândul

Nessun commento:

Posta un commento