La comunità romena si incontra e si racconta attraverso storie quotidiane, punti di vista, fatti di cronaca, appuntamenti e novità, per non dimenticare le radici e per vivere meglio la distanza da casa.
Informazioni utili per i romeni che vivono in Italia, per conoscere le opportunità che la realtà circostante offre e divenire cittadini attivi.

Bun găsit pe site! Benvenuto!

Comentează articolele publicate!

domenica 2 settembre 2012

Senigallia: tremendo schianto lungo l'Arceviese, morti tre rumeni, altri due sono gravi

L'auto perde il controllo, esce di strada e si schianta contro il muro di cinta di un edificio abbandonato. Uno schianto tremendo che ha un bilancio drammatico: tre giovani hanno perso la vita e ad altri due sono ricoverati in gravi condizioni in ospedale. Tutte le vittime sono operai di nazionalità rumena residenti ad Ostra.
L'incidente si è verificato sabato lungo la provinciale Arceviese intorno alle 16. L'Alfa Romeo 146 di proprietà di Alexandro Sas, di 24 anni, che era alla guida del mezzo, ha improvvisamente sbandato. Il giovane avrebbe così perso il controllo dell'auto che stava procedendo in direzione dell'entroterra, verso Ostra, tra borgo Passera e Vallone, all'altezza della Carrozzeria 91. L'Alfa Romeo è così uscita di strada finendo la corsa contro il muro di cinta di un casolare disabitato. A far perdere il controllo della vettura in un tratto della provinciale Arceviese caratterizzato da diverse curve e semi-curve consecutive sarebbe stata l'alta velocità con cui l'auto procedeva. Un impatto violentissimo quello che ha ridotto l'auto ad un groviglio di lamiere tanto che i soccorritori inizialmente non riuscivano nemmeno a capire di che mezzo si trattasse.

Altrettanto agghiacciante la scena che si è presentata agli stessi. L'auto era tutta accartocciata. Subito è stata chiara l'estrema gravità della situazione. Immediatamente sul posto sono arrivate le ambulanze del 118 e anche due eliambulanze. I Vigili del Fuoco hanno cercato di lavorare il più velocemente possibile nel tentativo disperato di salvare chi era a bordo ma purtroppo per tre di loro non c'è stato nulla da fare. Sul colpo sono morti tre dei cinque operai rumeni. Oltre al ventiquattrenne che era alla guida, a perdere la vita sono stati anche Nicu Daniel Nicoulescu, 27 anni, e Mehely Martan di 37. Hanno invece riportato ferite gravi ma non sarebbero in pericolo di vita Ionel Pitel, di 23 anni e Vasile Stavarache, di 26 anni. I due sono stati trasportati uno all'ospedale di Senigallia e l'altro all'ospedale regionale di Torrette. Per ricostruire l'esatta dinamica dell'incidente, che fortunatamente non ha coinvolto altri mezzi, sono intervenuti anche i carabinieri dell'Aliquota Radiomobile.

I militari hanno anzitutto disposto accertamenti ematici sul cadavere del giovane che era alla guida dell'Alfa Romeo per escludere che il ragazzo fosse al volante sotto l'effetto di alcol e droga. Le salme delle altre due vittime sono invece state messe a disposizione dei familiari. Il della provinciale Arceviese è stato interdetto al traffico al traffico per diverse ore. Sul posto sono intervenuti in aiuto dei carabinieri anche la Polizia Municipale e le volanti del commissariato.

27/08/2012
di Giulia Mancinelli

Fonte: Vivere Civitanova

2 commenti:

Anonimo ha detto...

va rugam sa dati mai multe detalii despre persoanele decedate asa noi cei de la ambasada putem lua legatura cu familiile in legatura cu asigurarile

Cristina Tutu ha detto...

Ambasada nu se ocupa de despagubirile nimanui, nu este nici avocat, nici consultant.

Posta un commento