La comunità romena si incontra e si racconta attraverso storie quotidiane, punti di vista, fatti di cronaca, appuntamenti e novità, per non dimenticare le radici e per vivere meglio la distanza da casa.
Informazioni utili per i romeni che vivono in Italia, per conoscere le opportunità che la realtà circostante offre e divenire cittadini attivi.

Bun găsit pe site! Benvenuto!

Comentează articolele publicate!

domenica 7 ottobre 2012

Morì soffocato in un cantiere: condannati a due anni i titolari

E a moglie e figlia della vittima andranno duecentomila euro

Due anni di reclusione senza benefici. Si è concluso così - riporta l'Ansa in un'agenzia - il processo contro il dirigente e il responsabile d'area dell'Iter di Lugo, realizzatrice del cantiere, per l'omicidio colposo di Ionut Bogdan Stratulat , l'operaio romeno morto a 28 anni il 17 marzo 2009 a Madonna dell'Albero di Ravenna.

 Il ragazzo morì soffocato e schiacciato dal terrapieno di una trincea improvvisamente crollato. Alla moglie e alla bimba dell'uomo, nata poco dopo la sua morte, andranno 100mila euro provvisionali a testa. L'operaio, ai tempi, aveva lasciato un altro cantiere ravennate perchè non veniva pagato.
05 - 10 - 2012

Fonte: Ravenna e Dintorni

Nessun commento:

Posta un commento