La comunità romena si incontra e si racconta attraverso storie quotidiane, punti di vista, fatti di cronaca, appuntamenti e novità, per non dimenticare le radici e per vivere meglio la distanza da casa.
Informazioni utili per i romeni che vivono in Italia, per conoscere le opportunità che la realtà circostante offre e divenire cittadini attivi.

Bun găsit pe site! Benvenuto!

Comentează articolele publicate!

mercoledì 24 ottobre 2012

Tris maschile del Kenia alla Corripuglia - la rumena Nanu vince in quella femminile

08/10/2012

Grande spettacolo e successo alla1^ edizione della Corripuglia dove 4 aretini sono giunti nei primi 10 assoluti Occhiolini (5) -Taoss (7) -Annetti (9) e Baldi (10) mentre in campo femminile la rumena Nanu ha dominato su Boncompagni e Barneschi . Battaglia fino all'ultima salita nella categoria veterani con Sinatti sul fiorentino Frediani ed il biturgense Zanchi. Lotta anche negli argento con Tonelli che la spunta su Floridi e Caruso, nella categoria oro Giannone prevale su Peruzzi e magnani, complessivamente oltre 180 gli arrivati.

La cronaca:
Puglia ha accolto per la prima volta il Podismo ed è stato subito un successo sia di atleti (ad alto livello) che di pubblico distribuito su tutto il percorso.
Le condizioni meteo hanno creato qualche piccolo problema quando la pioggia si è fatta sentire, ma l'efficienza organizzativa della Polisportiva Puglia è riuscita subito a tamponare permettendo il regolare svolgimento della manifestazione.
Alle ore 16,30 sono partite le categoria del settore giovanile con oltre 50 atleti che hanno effettuato percorsi da ripetersi una o più volte all'interno della frazione di Puglia.
L'aspetto agonistico ha prevalso sulla pioggia portando al traguardo i seguenti vincitori nelle varie categorie : Sinatti Matteo , Migliacci Lavinia e Sofia (U.P.Policiano) , Ghezzi Alessio e Andrea, Baldi Leonardo e Vanessa (Podistica il Campino), Mazzierli Alessia e Zanti samuele (Atletica Sestini) , Giannone
Noemi (Roma) e Mbarek Roland (Uisp Chianciano).
Alle ore 17,00 anche se la pioggia si faceva più insistente sono partiti in orario gli oltre 150 atleti che dovevano percorrere un primo giro di circa 1.300 metri all'interno del paese con la prima importante salita dopo circa 1.000 metri prima di ripassare dal traguardo ed effettuare poi i 2 giri lunghi di km 3,5.
Partenza subito sostenuta dei keniani a cui si sono accodati gli atleti marocchini e gli aretini Occhiolini e Annetti insieme a Taouss, mentre tutti gli altri visto il percorso particolarmente impegnativo transitavano in fila indiana ed abbastanza sfilati.
Al passaggio dell'ultimo giro Julius Rono transita in testa staccando di qualche secondo i connazionali che transitano separati mentre tiene molto bene Occhiolini che si colloca al 4\5 posto con il marocchino Abdellilah e dietro l'altro marocchini Midar deve stare attento al rientro di Saadouni,Taoss e Annetti.
In campo femminile la Nanu reduce da numerose gare a tappe apprezza molto questo percorso impegnativo che la colloca intorno al 30 posto assoluto ,ma con un margine sufficiente nei confronti di una Lucia Boncompagni ancora leggermente dolorante del trauma che ha subito in settimana e la Francesca Barneschiche in buone condizioni.
Nell'ultimo giro Rono sembra non avere avversari e si invola verso il traguardo di Puglia con un vantaggio di circa 13" pensando addiritura di proseguire per un altro giro, alle sue spalle Bii mentre Tiongik subisce quasi 45".
Per il 4-5 posto Abdellilah la spunta di poco su di un grande Filippo Occhiolini , mentre Midar riesce sui connazionali Saadouni e Taoss mentre Alessandro Annetti giungendo 9° afferma di avere dato tutto.
Nella categoria Veterani grande incertezza nello spazio di 100 metri si decide tutto anche se Stefano Sinatti ha controllato la gara fin dalle prime battute mantenendo a distanza di sicurezza il fiorentino Frediani (2) e Paolo Zanchi (3).
Nella categoria Argento con un vantaggio di quasi un minuto Luigi Tonelli è riuscito a vincere su di un Lucio Floridi (reduce da una gara in mattinata) e Angelo Caruso.
Nella Classifica di società la Polisportiva Policiano ha vinto sulla Podistica il Campino.
Nota molto positiva è stata quella della perfetta organizzazione che la Polisportiva Puglia è riuscita a realizzare sia su fronte percorso con la tutela e sicurezza del tracciato ai numerosi e fornitissimi rifornimenti nel percorso e al traguardo.
Ultima nota positiva è stato l'apprezzamento del monte premi messo a disposizione per i concorrenti sostenendo una continuità di questa bellissima manifestazione.

Foto di Omero Mugnai

Foto: InformArezzo

Nessun commento:

Posta un commento