La comunità romena si incontra e si racconta attraverso storie quotidiane, punti di vista, fatti di cronaca, appuntamenti e novità, per non dimenticare le radici e per vivere meglio la distanza da casa.
Informazioni utili per i romeni che vivono in Italia, per conoscere le opportunità che la realtà circostante offre e divenire cittadini attivi.

Bun găsit pe site! Benvenuto!

Comentează articolele publicate!

domenica 18 novembre 2012

Canicattì, non rubò energia: il giudice assolve un cittadino romeno

Scritto da Davide Difazio

il 12 novembre 2012
in Canicattì

Il Giudice del Tribunale di Agrigento – Sezione distaccata di Canicattì,. Mario Galiano ha emesso sentenza di assoluzione di un cittadino rumeno Ghirasam Ion 32 anni, difeso dall’avvocato Angela Porcello. Ghirasam Ion, era imputato di furto aggravato per essersi impossessato di energia elettrica mediante allaccio abusivo e diretto alla rete enel, come accertato dai carabinieri nel marzo dello scorso anno. Il Giudice, in accoglimento delle argomentazioni difensive, ha ritenuto che non sussistessero le aggravanti contestate, ma che si trattasse di furto semplice. Pertanto previa riqualificazione del fatto in furto semplice ha assolto il rumeno per difetto di querela. Il pubblico ministero durante la sua requisitoria aveva chiesto la condanna a mesi quattro di reclusione ed € 500,00 di multa. A Canicattì, lo scorso anno erano state diverse le persone sorprese a rubare energia elettrica e segnalate dai carabinieri alla magistratura per furto di energia elettrica. Per questo motivo le forze dell’ordine avevano aumentato i controlli in tal senso soprattutto nelle zone del centro dove risiede un alto numero di cittadini immigrati di origine nord africana e provenienti dall’est Europa. Controlli che vanno avanti anche in queste settimane per cercare di reprimere un fenomeno: quello del furto di energia elettrica che sta assumendo proporzioni preoccupanti.

FONTE: CARMELO VELLA

Fonte: CanicattìWeb

Nessun commento:

Posta un commento