La comunità romena si incontra e si racconta attraverso storie quotidiane, punti di vista, fatti di cronaca, appuntamenti e novità, per non dimenticare le radici e per vivere meglio la distanza da casa.
Informazioni utili per i romeni che vivono in Italia, per conoscere le opportunità che la realtà circostante offre e divenire cittadini attivi.

Bun găsit pe site! Benvenuto!

Comentează articolele publicate!

domenica 11 novembre 2012

Quando la Annunziata telefonò alla Fornero: "Scelga l'abito che le piace di più". E lei chiese consiglio alla colf

Il libro di Vespa

La sera in cui è stata chiamata dall'amico e neo presidente del Consiglio Mario Monti per diventare ministro del Lavoro, Elsa Fornero, come scrive Bruno Vespa nel suo nuovo libro, Il Palazzo e la piazza. Crisi, consenso e protesta da Mussolini a Beppe Grillo, ricevette la telefonata di Lucia Annuziata che le consigliava, per il giuramento, di scegliere il vestito che le piacesse di più e lei, indecisa, chiese consiglio alla colf rumena.

La chiamata di Monti - Vespa riporta il racconto della Fornero: "Il 15 novembre ero appena rientrata a casa da Bruxelles quando, alle 21,30, mi chiamò Mario Monti, di cui sono amica da molti anni. 'Indovina perché ti chiamo?' E io: 'Perché vuoi i miei auguri'. 'No, voglio molto di più, voglio che tu diventi il mio ministro del Lavoro'. Ho cominciato a tremare come una foglia. Monti proseguì: 'Sono fiducioso che tu mi dica sì, ma se fosse no, dovrei saperlo entro le 23'. Monti mi aveva detto che avrebbe voluto nella suadra Passera e Profumo. Chiamai Passera: 'Tu vai?'. 'Io vado'. Alle 23 chiamai Monti: 'Ti ringrazio molto, accetto'".

E quella dell'Annunziata - Il giorno seguente si pone il classico problema delle donne: "cosa mi metto?". Racconta ancora la Fornero: "L'indomani mattina prima di prenotare il volo per Roma, gli mandai un sms: 'Confermato?'. E lui: 'Confermato!'. Stavo scegliendo un tailleur-pantalone nero per la cerimonia al Quirinale, quando mi telefonò Lucia Annunziata (...): 'Ricordi che questo giorno è per sempre' mi disse. 'Scelga l'abito che le piace di più'. Pensai ad un completo con la giacca bianca e chiamai Loredana, la mia colf rumena che ha 27 anni. 'Qual è l'abito che ti piace di più?' le chiesi. E lei: 'Quello con la giacca chiara'. Pensai che se piaceva a una ragazza, doveva piacere a tutti. Ed eccomi nella foto accanto alle mie colleghe Cancellieri e Severino, inappuntabili nel loro completo nero".

Fonte: LiberoQuotidiano

Nessun commento:

Posta un commento