La comunità romena si incontra e si racconta attraverso storie quotidiane, punti di vista, fatti di cronaca, appuntamenti e novità, per non dimenticare le radici e per vivere meglio la distanza da casa.
Informazioni utili per i romeni che vivono in Italia, per conoscere le opportunità che la realtà circostante offre e divenire cittadini attivi.

Bun găsit pe site! Benvenuto!

Comentează articolele publicate!

domenica 24 febbraio 2013

Canicattì, un cittadino romeno trova un portafoglio e lo consegna alla Polizia

Scritto da Davide Difazio

21 febbraio 2013

Trova un portafoglio con dentro bancomat, carte di credito, documenti e qualche decina di euro. Nasconderlo in tasca sarebbe stato facile e invece, a dimostrazione che non sempre l’occasione fa l’uomo ladro, lui ha chiamato la polizia e lo consegna agli agenti. Protagonista un romeno di 41 anni, Costatin Codreanu, residente in città che, lunedì sera ha notato un borsellino per terra nei pressi di via Cavour a pochi passi da Corso Umberto, dove ha sede il palazzo municipale.

Lo ha raccolto, accorgendosi subito che era pieno carte di credito e documenti. E qualche decina di euro. Carte di credito e bancomat che avrebbero fatto gola a molti ma che l’uomo non ha esitato a restituire immediatamente. Costantin Codreanu, però chiamato il 113: in via Cavour sono giunti i poliziotti delle volanti che hanno restituito il portafoglio al proprietario, ancora prima che si accorgesse della sua mancanza.

Si tratta, di un commerciante di 31 anni, M. C., queste le sue iniziali che aveva perso il portafogli con dentro tutto quello che custodiva. Oltre ai soldi roba di poco conto, il fortunato commerciante si è visto risparmiare la seccatura burocratica per bloccare le carte di credito, denunciare la scomparsa dei documenti, avviare le pratiche per averne di nuovi. I poliziotti si sono complimentati con Costantin parecchio conosciuto in città per le sue attività a favore dei connazionali e soprattutto perché per diverso tempo ha collaborato con padre Mathias Julian Pavel sacerdote ortodosso della chiesa di San Nicola.

Fonte: CanicattìWeb

5 commenti:

Danni Gravi ha detto...

Assistenza Legale Gratuita
a tutti gli extracomunitari, Romeni, Albanesi, Marocchini, italiani ed europei.
Vittime della Malasanità, Infortuni Stradali, Incidenti, Danni e lesioni garvi e gravissime, Mortale, Incidente mortale, risarcimento danni per i famigliari e vittme.
www.eurosinistri.it
www.eurosinistri.it
www.eurosinistri.it

Anonimo ha detto...

buna ziua,este obligatoriu sa platesc canonele RAI daca nu beneficiez de el ;avand numai antena DIGI?

Cristina G. Tutu, Firenze ha detto...

Buna ziua
Canonul RAI reprezinta taxa obligatorie pentru oricine (cetatean italian sau strain cu resedinta in Italia) are cel putin un radio sau televizor in casa, indiferent ca vizionati programele RAI sau NU!
Sunt exclusi de la plata taxei persoanele peste 75 de ani cu venitul anual redus.
Neplatind abonamentul veti primi cartela esatoriala cu penalizari.

Personal, nu sunt deloc de acord cu acest sistem de taxare, consider mai potrivita anularea frecventei RAI persoanei care nu plateste abonamentului.
Or, RAI pleaca de la prezumtia ca fiecare rezident al Italiei are un televizor si deci trebuie sa plateasca abonamentul: fie ca nu urmareste programele italiene, fie ca aparatul nu mai functioneaza .
Consider un sistem abuziv ci neconstitutional.
Daca doriti un model de scrisoare prin care sa cereti "disdetta" abonamentului trimiteti-mi un email.
Numai bine

Risarcimento Danni ha detto...

Non credere agli allarmismi delle
Compagnie Assicurative.
Tutti i danni vengono risarciti, anche il
colpo di frusta!!!
Contattaci, la consultazione è gratuita!
www.eurosinistri.it
info .800-034-222

Risarcimento Danni ha detto...

Incidente stradale coinvolto gravemente un cittadino romeno.
Advocat, avokat, avvocato,
assistenza gratuita.
numero verde
800 034 222
www.eurosinistri.it

Posta un commento