La comunità romena si incontra e si racconta attraverso storie quotidiane, punti di vista, fatti di cronaca, appuntamenti e novità, per non dimenticare le radici e per vivere meglio la distanza da casa.
Informazioni utili per i romeni che vivono in Italia, per conoscere le opportunità che la realtà circostante offre e divenire cittadini attivi.

Bun găsit pe site! Benvenuto!

Comentează articolele publicate!

domenica 24 marzo 2013

Bimbi avvelenati: parenti a tv romena, madre ricevette sms con minacce

(AGI) - Agrigento, 18 mar. - Dalla Romania alcuni parenti dei Lupescu, la famiglia di Sebastian, il piccolo di 5 anni ucciso dai cioccolatini al pesticida a Naro (Agrigento), lanciano accuse e confermano l'ipotesi della vendetta. Secondo una cugina della madre del piccolo, intervistata dall'emittente romena "Antenna 1", la donna avrebbe avuto una relazione con un italiano e qualche giorno prima della tragedia al suo telefono sarebbe anche giunto un sms con la scritta "Fuori dall'Italia".
La pista della vendetta nei confronti della coppia di romeni e' quella maggiormente battuta dai carabinieri della Compagnia di Licata e dalla Procura di Agrigento che con il procuratore aggiunto Ignazio Fonzo e il sostituto Andrea Maggioni, hanno gia' sentito decine di persone. Si attende che i carabinieri del Ris ai quali sono stati inviati alcuni campioni prelevati sulla confezione dei cioccolatini avvelenati riescano a tracciare il profilo genetico del presunto assassino. Dalla Procura al momento in ordine a quanto riportato dai media romeni c'e' il massimo riserbo.

Fonte: AGI


Leggi anche:
La morte del piccolo rumeno, dalle analisi spunta un erbicida
Sicilia, un altro omicidio scuote la comunità romena

Nessun commento:

Posta un commento