La comunità romena si incontra e si racconta attraverso storie quotidiane, punti di vista, fatti di cronaca, appuntamenti e novità, per non dimenticare le radici e per vivere meglio la distanza da casa.
Informazioni utili per i romeni che vivono in Italia, per conoscere le opportunità che la realtà circostante offre e divenire cittadini attivi.

Bun găsit pe site! Benvenuto!

Comentează articolele publicate!

lunedì 27 maggio 2013

Ag. Radu: "E' entrato nella storia del club! Futuro? Sta bene a Roma, ma con un'offerta importante..."

NEWS
27.05.2013  di Davide Capogrossi
foto di Federico Gaetano

E’ il primo a festeggiare, si abbandona come al solito con tutto se stesso, con la consueta simpatia che lo ha elevato a beniamino del pubblico. Stefan Radu ieri è stato tra i più positivi e ha letteralmente annullato un cliente tutt’altro che semplice come Erik Lamela. La frattura al naso dopo quello scontro con Marchetti in Lazio-Sampdoria non ha potuto fermare un vero leone come il rumeno, anima e cuore di questa Lazio. Il suo agente Victor Becali ha commentato a Calciomercato.it la sontuosa prestazione del suo assistito: “Ho sentito ieri sera Stefan dopo la partita. Era ovviamente felicissimo. Gli ho fatto i complimenti per l'ottima partita: aveva un avversario temibile come Lamela ma l'ha contenuto alla grande. Nelle scorse settimane si è fratturato il naso ma ha sempre giocato dando il 100% e sacrificandosi per la maglia della Lazio. E' uno dei beniamini della tifoseria e uno dei leader nello spogliatoio. Con questa vittoria contro la Roma - e sappiamo quanto siano sentiti i derby nella Capitale - è entrato di diritto nella storia del club”. Come ogni estate radiomercato accosta il difensore laziale ai migliori club di Europa, quest’anno in particolare è la Premier League ad aver rivolto lo sguardo verso il forte giocatore rumeno: “Ha ancora un contratto lungo con i biancocelesti fino al giugno del 2016 – conclude Becali - e sta molto bene a Roma. Ma sappiamo come va il calciomercato: se arrivasse un'offerta importante da un club importante che dovesse accontentare la Lazio...".

Fonte: La Lazio siamo noi

1 commento:

Anonimo ha detto...

accipicchia che tempismo Catalina, sei una scheggia! Bell'articolo :)

Posta un commento