La comunità romena si incontra e si racconta attraverso storie quotidiane, punti di vista, fatti di cronaca, appuntamenti e novità, per non dimenticare le radici e per vivere meglio la distanza da casa.
Informazioni utili per i romeni che vivono in Italia, per conoscere le opportunità che la realtà circostante offre e divenire cittadini attivi.

Bun găsit pe site! Benvenuto!

Comentează articolele publicate!

lunedì 27 maggio 2013

Campione, una donna rumena il croupier più bravo d'Europa

9 maggio 2013
Campione croupier vincitrice

CAMPIONE d'ITALIA - Vince una donna e il titolo di migliore croupier d'Europa è appannaggio della Romania: la giovane Luiza Caradeanu del Casinò Bucharest ha dominato la settima edizione dell'European Dealer Championship che si è conclusa mercoledì a Campione d'Italia.

Per la seconda volta nella storia della competizione organizzata dall'Associazione Europea dei Casinò, ECA, si registra un'affermazione femminile (peraltro piena: Luiza Caradeanu si è aggiudicata anche il roulette shipping e il pushing stacks), ma l'altra metà del cielo era giunta in finale in numero pari, 3 a 3, ai maschi dopo i turni che avevano selezionato 11 croupier sui 31 in rappresentanza di case da gioco di venti paesi europei.

Il Campionato che ha laureato Luiza Caradeanu (ai posti d'onore si sono classificati il finlandese Amir Ben Said e, terzo, lo svedese Johan Ranestam) si è svolto per la prima volta a Campione d'Italia.

Nnell'ottantesimo del Casinò, il taglio di una gigantesca torta ha aggiunto festa a festa, ma il sindaco Marita Piccaluga ha sottolineato anche il ruolo dell'European Dealer Championship per lo sviluppo delle "competenze necessarie alla formazione" di croupier "sempre più qualificati", grata inoltre all'ECA per il riconoscimento implicito nella scelta della casa da gioco campionese come sede della prestigiosa competizione, e all'amministratore delegato Carlo Pagan "per non tirarsi mai indietro quando si tratta di sostenere e sviluppare l'immagine del Casinò di Campione d'Italia a livello europeo" con così evidenti risultati.

Fonte: La Provincia di Como

Nessun commento:

Posta un commento