La comunità romena si incontra e si racconta attraverso storie quotidiane, punti di vista, fatti di cronaca, appuntamenti e novità, per non dimenticare le radici e per vivere meglio la distanza da casa.
Informazioni utili per i romeni che vivono in Italia, per conoscere le opportunità che la realtà circostante offre e divenire cittadini attivi.

Bun găsit pe site! Benvenuto!

Comentează articolele publicate!

lunedì 26 agosto 2013

Mostra "Il Volto dei Santi – Icone dalla Romania” con le opere di Ana Adriana Istratescu

 

Lunedì, 26 Agosto 2013

(PRIMAPRESS) L'AQUILA - Appuntamento culturale di alto livello al Palazzetto dei Nobili: dal 27 al 30 agosto avrà luogo la mostra Il Volto dei Santi - Icone dalla Romania, con 30 opere della pittrice e restauratrice romena Ana Adriana Istratescu.

L’evento, organizzato dall’Associazione Internazionale Cavalieri San Giorgio di Borgogna in collaborazione con le Ambasciate di Romania in Italia e presso la Santa Sede, ha come obiettivo quello di far conoscere, agli aquilani e ai tanti turisti presenti in città in occasione della 719° Perdonanza, la Cultura e la Storia della Romania, Paese legato all’Italia dalla comune matrice latina.

La mostra sarà inaugurata martedì 27 agosto alle ore 16.30 da S. E. Bogdan Tataru-Cazaban, Ambasciatore di Romania presso la Santa Sede, e dall’Addetto Culturale dell’Ambasciata di Romania in Italia, in rappresentanza di S.E. Dana-Manuela Constantinescu, neo Ambasciatrice presso il nostro Paese.

Interverrà all’inaugurazione anche il dott. Eugen Terteleac, Presidente della Rappresentanza in Italia della Camera di Commercio Romena e Presidente dell’ARI, Associazione dei Romeni in Italia.

“Continua l’impegno della nostra Associazione a favore della Città di L’Aquila, attraverso la proposizione di eventi culturali dall’elevato valore artistico e simbolico”, afferma il Presidente Michele Maria Biallo.

“Le splendide opere di Ana Adriana Istratescu traggono ispirazione dalle radici più profonde e sincere di una comune religiosità cristiana: un sentimento religioso che travalica confini e divisioni artificiose per parlare direttamente al cuore di tutti i cristiani e degli uomini di buona volontà.”

In questo senso credo che le opere dell’artista romena colgano appieno il significato della Perdonanza Celestiniana e la nuova sensibilità che pervade la Chiesa cattolica dopo l’elezione di Papa Francesco: un impegno morale e civile ad impegnarsi in prima persona a favore dei propri fratelli, superando ogni tipo di pregiudizio o divisione .”

“Ringrazio con profonda gratitudine gli Ambasciatori di Romania in Italia e presso la Santa Sede, nonché le altre istituzioni ed associazioni romene operanti in Italia, per la sensibilità dimostrata nei confronti della Città di L’Aquila e per il loro prezioso supporto a questa iniziativa culturale”.

“Ringrazio, a nome di tutti i membri dell’Associazione, il Comitato Perdonanza del Comune di L’Aquila per aver voluto inserire questo evento nel calendario ufficiale delle manifestazioni previste per questa 719a edizione”.

“Un plauso particolare va infine al Cav. dott. Fausto Capalbo, membro della nostra Associazione, per l’impeccabile opera di collegamento svolta tra la nostra Associazione e le varie Istituzioni romene, e a tutti gli sponsor che, con il loro generoso supporto hanno reso possibile questo evento .”

Fonte: PRIMAPRESS

Nessun commento:

Posta un commento