La comunità romena si incontra e si racconta attraverso storie quotidiane, punti di vista, fatti di cronaca, appuntamenti e novità, per non dimenticare le radici e per vivere meglio la distanza da casa.
Informazioni utili per i romeni che vivono in Italia, per conoscere le opportunità che la realtà circostante offre e divenire cittadini attivi.

Bun găsit pe site! Benvenuto!

Comentează articolele publicate!

domenica 11 agosto 2013

Romania, treno travolge un'auto. Muoiono padre, madre e figlia moldavi, vivevano a Vicenza

I corpi dei due genitori e, sullo sfondo, quello che resta
della vettura distrutta dal tremendo impatto con il treno
TRAGEDIA AD UN PASSAGGIO A LIVELLO. La famiglia, residente a Vicenza, stava tornando a casa per le vacanze. La ragazza aveva 15 anni

31/07/2013

VICENZA. ORE 14.50. STAVANO TORNANDO A CASA DALLE VACANZE. Si chiamano Vasile Lisenco, la moglie Svetlana Batca e la figlia 15enne Daniela le tre vittime del tremendo incidente avvenuto nella notte tra il 29 e il 30 luglio ad un passaggio a livello alle porte della città di Vaslui da Bacau. L'auto che alla fine è stato accertato essere una Nissan Qashqai, è stata travolta e distrutta dal treno interregionale Iasi-Bucuresti Nord.

ORE 12.10. NON SI E' FERMATO AL ROSSO. "Il conducente della Volvo con targa italiana, non ha rispettato nè il segnale rosso nè quello acustico del passaggio a livello ed è stato investito dal treno in transito - lo ha confermato il portavoce della polizia della contea di Vaslui, Mihaela Straub al quotidiano Ziare.com - Il treno coinvolto nell'incidente non si è fermato sul posto, ma nella stazione di Vaslui, dove ha stazionato a poche decine di minuti, poi ha continuato il suo percorso".

ORE 11.10. FORSE UN COLPO DI SONNO. E' successo l'altra notte, e non questa notte, il terribile incidente che in un lampo ha distrutto una famiglia moldava da anni residente in città. Dalle prime ricostruzioni potrebbe essere stato un colpo di sonno la causa dello schianto, l'uomo non avrebbe visto il segnale luminoso e non avrebbe sentito quello acustico.

ORE 8.30. Tragedia nella notte per una famiglia di Moldavi da anni residenti a Vicenza che stava rientrando in patria per le vecanze estive. Mamma, papà e la figlia di 15 anni, a bordo di una Nissan Qashqai sono stati travolti da un treno a un passaggio a livello alle porte di una cittadina rumena. L’impatto è stato di una violenza tremenda, l’uomo e la donna sono morti sul colpo mentre la ragazzina di 15 anni è stata trasportata in coma al più vicino ospedale dove è morta circa un’ora fa.
Da una prima ricostruzione pare che l’uomo alla guida della Nissan non si sia accorto dei segnali visivi e acustici del casello e abbia attraversato le rotaie proprio mentre sopraggiungeva un interregionale ad alta velocità. L’auto è andata completamente distrutta.

Alberto Tonello

Fonte: Il Giornale di Vicenza

Nessun commento:

Posta un commento