La comunità romena si incontra e si racconta attraverso storie quotidiane, punti di vista, fatti di cronaca, appuntamenti e novità, per non dimenticare le radici e per vivere meglio la distanza da casa.
Informazioni utili per i romeni che vivono in Italia, per conoscere le opportunità che la realtà circostante offre e divenire cittadini attivi.

Bun găsit pe site! Benvenuto!

Comentează articolele publicate!

domenica 22 settembre 2013

Camerota: scoperto cadavere in una abitazione del centro

Luigi Martino, Lucia Cariello • 16 settembre 2013

Un cittadino di origini rumena, S.A. le inziaili di 50 anni, è stato trovato cadavere in una abitazione di via Sant'Alfonso a Marina di Camerota, una delle strade che conducono in piazza San Domenico, intorno alle 18.30 di lunedì. L'uomo, secondo i medici deceduto da almeno 48 ore, pare soffrisse di attacchi depressivi. S.A. aveva anche la cittadinanza italiana.

L'allarme La scoperta è avvenuta grazie ad un'anziana che, sentendo una forte puzza nei pressi dell'abitazione dell'uomo, ha allertato le forze dell'ordine. Sul posto sono accorsi i carabinieri della stazione di Marina di Camerota agli ordini del maresciallo Santoriello. Al momento del rinvenimento, il cadavere era riverso sul letto con le mani poggiate sul petto. Il corpo dell'uomo è stato trasportato all'obitorio dell'ospedale San Luca di Vallo della Lucania in attesa dell'esame autoptico. Secondo i primi accertamenti dei sanitari pare si tratterebbe di morte naturale.

I particolari Chi lo conosceva racconta che l'uomo soffrisse di attacchi depressivi e per questo motivo pare facesse uso di medicinali appositi. Sempre secondo chi ha avuto a che fare con il malcapitato, sembrerebbe che avesse un tumore alla testa per il quale S.A. già è stato operato una volta. Il cittadino di origine rumena era in Italia per lavoro, si prendeva cura delle persone anziane.

©Foto Luigi Martino

Fonte: Giornale del Cilento

Nessun commento:

Posta un commento