La comunità romena si incontra e si racconta attraverso storie quotidiane, punti di vista, fatti di cronaca, appuntamenti e novità, per non dimenticare le radici e per vivere meglio la distanza da casa.
Informazioni utili per i romeni che vivono in Italia, per conoscere le opportunità che la realtà circostante offre e divenire cittadini attivi.

Bun găsit pe site! Benvenuto!

Comentează articolele publicate!

domenica 22 settembre 2013

Ricovero coatto per il clochard romeno malato di tubercolosi che ha contagiato 3 vigili a Sanremo

Sanremo - Nel tardo pomeriggio, l'uomo è stato visto in via Matteotti, nel tratto dal Centrale al Casinò. Era seduto sulla scalinata di un negozio di vestiario. La centrale operativa del 118 ha inviato sul posto un equipaggio della Croce rossa

Nuovo ricovero coatto, a Sanremo, per il clochard romeno, Groita M., affetto da tubercolosi, accusato di aver trasmesso i bacilli della tbc anche a tre agenti della municipale, due dei quali sono ancora in cura antibiotica (come profilassi), dopo mesi dal contagio risalente al febbraio scorso.

Nel tardo pomeriggio, l'uomo è stato visto in via Matteotti, nel tratto dal Centrale al Casinò. Era seduto sulla scalinata di un negozio di vestiario. La centrale operativa del 118 ha inviato sul posto un equipaggio della Croce rossa. presente anche la polizia municipale. Agenti e soccorritori hanno operato protetti da mascherine e guanti.

Malgrado risulti malato, viene più volte ricoverato nel reparto di Malattie Infettive dal quale sistematicamente di allontana. Per quanto riguarda la tubercolosi alla polizia municipale, c'è attualmente aperta un'inchiesta della procura di Sanremo, che vuole far luce sulla tempestiva comunicazione dello stato di salute del clochard agli agenti operanti su strada.

Due degli agenti contagiati, nei quali è stata trovata traccia della tubercolosi nel sangue, sono da poco ritornati in servizio dopo mesi di malattia.

di Fabrizio Tenerelli
05/09/2013

Fonte: Riviera24

Nessun commento:

Posta un commento