La comunità romena si incontra e si racconta attraverso storie quotidiane, punti di vista, fatti di cronaca, appuntamenti e novità, per non dimenticare le radici e per vivere meglio la distanza da casa.
Informazioni utili per i romeni che vivono in Italia, per conoscere le opportunità che la realtà circostante offre e divenire cittadini attivi.

Bun găsit pe site! Benvenuto!

Comentează articolele publicate!

domenica 6 ottobre 2013

Ancona, il “pirata” rumeno ha 19 anni: «Ho avuto paura, vorrei scusarmi»

Ha 19 anni, è rumeno ed è un neopatentato l'investitore pirata che domenica sera ha falciato il rappresentante di commercio Paolo Fiara, 61 anni, in corso Carlo Alberto. Il giovane si è costituito lunedì pomeriggio al comando dei vigili urbani, entro le 24 ore dall'incidente. Una tempistica che gli ha evitato l'arresto. «Ho avuto paura - avrebbe detto il ragazzo, accompagnato dal suo avvocato Tommaso Rossi - guido da poco e non sapevo come dovevo comportarmi».
Residente ad Ancona con la famiglia il 19enne avrebbe ammesso tutta la sua responsabilità parlando di un caso del tutto fortuito. Pioveva, la strada non era ben illuminata. E' stato il padre a convincerlo a presentarsi spontaneamente.
I vigili urbani erano comunque riusciti arrivati alla Golf bianca, in uso al giovane, grazie a particolari elementi raccolti attraverso le testimonianze e i filmati presenti in corso Carlo Alberto. In breve sarebbero arrivati anche al nome e cognome del giovane.

Per lui ora è scattata una denuncia per omissione di soccorso. A suo carico si potrebbero ravvisare altri reati al momento al vaglio degli inquirenti. Come l'accusa di lesioni gravissime, che partirebbe su querela di parte. La vittima, ricoverata all'ospedale di Torrette, in Ortopedia, ha riportato 40 giorni di prognosi. E' grave ma non in pericolo di vita. «L'investitore vuole scusarsi - dice l'avvocato Rossi - cercherà di contattare presto i familiari per parlarci ».

Mercoledì 02 Ottobre 2013

Fonte: Il Messaggero

Nessun commento:

Posta un commento