La comunità romena si incontra e si racconta attraverso storie quotidiane, punti di vista, fatti di cronaca, appuntamenti e novità, per non dimenticare le radici e per vivere meglio la distanza da casa.
Informazioni utili per i romeni che vivono in Italia, per conoscere le opportunità che la realtà circostante offre e divenire cittadini attivi.

Bun găsit pe site! Benvenuto!

Comentează articolele publicate!

domenica 20 ottobre 2013

Morta dopo l'amniocentesi. Sono otto gli indagati

La 33enne è deceduta il 4 ottobre
AL SANT'ORSOLA

BOLOGNA - Sono otto le persone iscritte nel registro degli indagati, come atto di garanzia in vista dell'esame medico legale, per la morte di Mirela Florentino Cauc, la donna deceduta il 4 ottobre all'ospedale Sant'Orsola di Bologna. La romena, 33 anni, era incinta alla ventunesima settimana e due giorni prima era stata sottoposta ad amniocentesi. Gli indagati sono sette medici e un'ostetrica. Per tutti il reato ipotizzato è omicidio colposo, per due si ipotizza anche l'interruzione colposa di gravidanza: si tratterebbe di professionisti che hanno svolto l'amniocentesi. Il conferimento dell'incarico per l'autopsia è fissato per giovedì in Procura. Del fascicolo di indagine sono titolari i pm Augusto Borghini e Manuela Cavallo.

07 ottobre 2013 (modifica il 08 ottobre 2013)

Fonte: Corriere di Bologna

Nessun commento:

Posta un commento