La comunità romena si incontra e si racconta attraverso storie quotidiane, punti di vista, fatti di cronaca, appuntamenti e novità, per non dimenticare le radici e per vivere meglio la distanza da casa.
Informazioni utili per i romeni che vivono in Italia, per conoscere le opportunità che la realtà circostante offre e divenire cittadini attivi.

Bun găsit pe site! Benvenuto!

Comentează articolele publicate!

lunedì 11 novembre 2013

Albano, Steliana: "Io, romena appassionata dalla politica della mia città"

Steliana Ionescu
Come vivono i cittadini provenienti da quella che oltre venti anni fa era l'Europa dell'Est? Sono integrati? Si interessano della città in cui vivono? Ne parliamo con Steliana Ionescu

Francesca Ragno · 6 novembre 2013

Steliana Ionescu è una cittadina romena e ad Albano ha saputo integrarsi a livello lavorativo e sociale e ha iniziato da qualche anno a partecipare attivamente alla vita politica della sua città ed è stata una delle poche cittadine romene a candidarsi alle scorse elezioni amministrative nel 2010.

Steliana, come molte sue concittadine, è giunta in Italia con il crollo dei regimi comunisti e non è stato facile integrarsi in un altro stato, a un’altra lingua e cultura: “Hanno approvato leggi per poterci far soggiornare, però non hanno creato le opportunità e i mezzi per migliorare il nostro soggiorno. Mi viene in mente il detto, molto valido in questo caso: ‘prima i tuoi e gli altri se puoi’ che in questo caso calza alla perfezione”.

Dopo tanti anni Steliana ha saputo integrarsi al meglio tanto che è molto interessata alla vita politica locale anzi come dice lei è una vera e propria passione: “Sono appassionata da sempre di politica, compresa quella estera. La mia passione si rivolge soprattutto alla politica vera e seria e non sono mai stata mossa da interessi e tornaconti personali”.

Una passione che tre anni fa l’ha portata addirittura a candidarsi alle elezioni comunali a sostegno dell’attuale sindaco Nicola Marini, ma purtroppo non ce l’ha fatta ad entrare in consiglio comunale per rappresentare la sua comunità e i suoi concittadini romeni: “Anche se non sono stata eletta, ho continuato a collaborare con l’amministrazione comunale sulle questioni riguardanti l'immigrazione”.

Tutto questo nonostante spesso la politica non ha parole dolci per gli immigrati indistintamente se vengano dalla nostra Europa o dai pesi più poveri del mondo. Steliana non si ferma alla politica locale e sebbene per i cittadini comunitari il diritto di voto è concesso solo per elezioni amministrative, lei si è impegnata anche nelle scorse elezioni regionali e per le elezioni politiche e sta prendendo parte al congresso del partito Democratico tanto da essere stata eletta all'assemblea provinciale.

Steliana in ultimo lancia un messaggio ai suoi concittadini: “E’ vero che come cittadini comunitari possiamo votare alle comunali, ma bisogna capire il valore della democrazia. Il nostro voto non deve essere merce di scambio. Bisogna votare il politico che secondo noi può pensare al bene di tutti”.

Fonte: Roma Today

Nessun commento:

Posta un commento