La comunità romena si incontra e si racconta attraverso storie quotidiane, punti di vista, fatti di cronaca, appuntamenti e novità, per non dimenticare le radici e per vivere meglio la distanza da casa.
Informazioni utili per i romeni che vivono in Italia, per conoscere le opportunità che la realtà circostante offre e divenire cittadini attivi.

Bun găsit pe site! Benvenuto!

Comentează articolele publicate!

lunedì 25 novembre 2013

Rumena apre disco pub con sexy spritz in bikini

Nasce La Clotze gestito dalla ventenne Brenda, con dieci collaboratrici maliziose che serviranno l’aperitivo in abiti succinti e provocanti

PADOVA. La formula è simile a quella proposta dalla sexy barista Laura Maggi a Bagnolo Mella, ma in salsa veneta. Anzi, venetissima. In via Eulero, al civico 24, nasce La Clotze, disco pub gestito da una ventenne rumena. Brenda, così si chiama la ragazza, ha idee chiare e innovative su come coniugare allegria, divertimento e momenti piccanti.

Sexy Spritz. “Il locale apre alle 18, con servizio bar e birreria – spiega Brenda – Le mie collaboratrici ed io ci trasformiamo, e, al posto dell'happy hour, comincia il Sexy Spritz. L'aperitivo viene servito in abiti piccanti a tutti i clienti, che possono rilassarsi e scambiare due chiacchiere con noi in tranquillità e con più attenzioni rispetto a quelle riservate da un barista distratto. Dalle 22 la situazione si fa ancora più maliziosa, ma sempre nei limiti del lecito, fino alle 4.00 di notte”.

Tradizione veneta. Niente lap dance: “La Clotze – continua Brenda – si può definire un 'sexy disco pub', che segue, nella cura della somministrazione delle bevande, la tradizione veneta. Una tradizione di cui io stessa mi sono innamorata: da quando sono in Italia ho avuto modo di tornare in Romania una decina di volte. Ogni volta ho preparato lo spritz, nelle sue varie versioni, ai miei amici – conclude – La differenza fra questo e altri locali è che io e le mie collaboratrici, 10 ragazze bellissime di tutti i Paesi del mondo, oseremo di più, in termini di abbigliamento e malizia”.

Listino anticrisi. L'ingresso è gratuito, senza tessere o biglietti di sorta. E il listino prezzi è anticrisi: “La situazione in Italia non è delle migliori, lo sappiamo bene. Investire è un rischio per tutti, me compresa. Ma con un pizzico di cortesia in più, pur a prezzi contenuti, sono sicura che non deluderò nessuno dei miei clienti. Provare per credere – insiste – Ci sono discoteche e night club che impongono prezzi di 15/20 euro a bevuta. Da noi il listino è allineato a quello di un qualsiasi disco pub o locale notturno. Solo che davanti e dietro al banco ci sono le ragazze più sexy di Padova”.

14 novembre 2013

Fonte: Il Mattino di Padova

Nessun commento:

Posta un commento