La comunità romena si incontra e si racconta attraverso storie quotidiane, punti di vista, fatti di cronaca, appuntamenti e novità, per non dimenticare le radici e per vivere meglio la distanza da casa.
Informazioni utili per i romeni che vivono in Italia, per conoscere le opportunità che la realtà circostante offre e divenire cittadini attivi.

Bun găsit pe site! Benvenuto!

Comentează articolele publicate!

mercoledì 4 dicembre 2013

Basilicata: diventa operativo accordo con Romania su sviluppo

(ASCA) - Potenza, 25 nov - Gli accordi sottoscritti dalla regione Basilicata e dalla provincia di Gorj (Romania) previsti nell'ambito del protocollo di cooperazione istituzionale sottoscritto a dicembre 2012 a Targu Jiu, municipio capoluogo del distretto di Gorj, entrano nella fase operativa.

Questa mattina una delegazione rumena composta dal presidente della Provincia di Gorj Ion Calinoiu, dal vicepresidente del consiglio provinciale Ciprian Florescu, dal provveditore agli studi Ion Ispan e dal direttore dell'istituto culturale Hurmuzaki Bucarest Nicolae Branzea, ha incontrato il neo presidente della regione, Marcello Pittella, per dare avvio a una serie di partenariati transnazionali italo-rumeni per la partecipazione ai bandi dei programmi europei e per la diffusione dei programmi comunitari per lo sviluppo delle piccole e medie imprese innovative.

In particolare la Basilicata promuovera' attivita' di internazionalizzazione a favore del sistema imprenditoriale lucano, esportando le sue eccellenze nel campo dello sviluppo e della ricerca tecnologica. Saranno quindi coinvolti enti di ricerca e formazione come il distretto tecnologico di Basilicata (Tern), il Cnr, sviluppo Basilicata ed Enea, ma anche enti di formazione come l'Universita' degli studi della Basilicata e l'azienda ospedaliera San Carlo per quanto riguarda il settore sanitario.

La regione Basilicata, inoltre, garantira' consulenze per lo sviluppo di attivita' formative nel settore della programmazione comunitaria e dell'assistenza tecnica ai fondi strutturali e di coesione. La Provincia di Gorj coinvolgera' le imprese rumene e lucane nei progetti di collaborazione, con particolare riferimento ai settori del trasferimento tecnologico alle imprese, dell'innovazione, della ricerca, dello sviluppo e della competitivita' tanto nei settori maturi che in innovativi dell'economia rumena.

Si avvia una sinergia bilaterale che permettera' la crescita del tessuto economico lucano attraverso il trasferimento della formazione e del know how patrimonio delle eccellenze lucane, e dall'altro la possibilita' di investire fondi strutturali aumentando il livello qualitativo e conoscitivo del tessuto imprenditoriale rumeno.
red/rus

Fonte: Asca

Nessun commento:

Posta un commento