La comunità romena si incontra e si racconta attraverso storie quotidiane, punti di vista, fatti di cronaca, appuntamenti e novità, per non dimenticare le radici e per vivere meglio la distanza da casa.
Informazioni utili per i romeni che vivono in Italia, per conoscere le opportunità che la realtà circostante offre e divenire cittadini attivi.

Bun găsit pe site! Benvenuto!

Comentează articolele publicate!

domenica 29 dicembre 2013

Festa al Toscanini all'insegna delle tradizioni della Romania


Le foto dell'associazione Stindardul Geto-Dacic

26/12/2013

gruppo Folkloristico “Dagli Antenati Tramandato”

Ha avuto un grande successo lo spettacolo organizzato dall'Associazione Stindardul Geto-Dacic del 21 dicembre all'Auditorium Toscanini, intitolato "La stella di Betlemme nello spirito della tradizione romena".

L'evento è stato presentato dall'attrice e regista Violeta Otilia Birla, un spettacolo pieno di magia, di colori, di musica, di canti, di recitazione e danze natalizie provenienti da diverse zone etnografico-folkloristiche della Romania (danza dell'orso, della capra, del Cervo, delle maschere e Călușarii (cavalieri)), interpretate dai bambini e ragazzi di Centro di Cultura e tradizioni romene di Torino, e il gruppo Folkloristico “Dagli Antenati Tramandato” grazie a loro hanno portato al pubblico parmigiano l'allegria delle usanze antiche specifiche di Natale e di Capodanno. Ion Mihai, il piccolo violinista di 10 anni di Parma, ha interpretato alcuni brani della musica classica, Tema di Handel, "Ciarda” di Alberto Curci, J.S. Bach e anche l'inno nazionale della Romania. Claudia Serdan, la poliedrica artista romena che ormai vive in Italia da 16 anni vicino a Milano, ha mostrato le enormi potenzialità della sua voce, incantevole, proponendo brani della musica folk romena accompagnata con la sua chitarra e dalla sua band Reggaemotion composta solo dagli italiani che suona un reggae misto internazionale, vivace ed energetico, per far divertire e ballare chi li ascolta riuscendo a trasmettere delle vibrazioni positive di pace, gioia e amore, in un mondo che ormai ne ha sempre più bisogno. (tra cui anche quella della musica folk romena).
Alla fine dello spettacolo Babbo Natale ha distribuito regali a tutti bambini e ragazzi presenti all'evento, festeggiando tutti insieme l'arrivo di Natale con un buffet ricco di prodotti tipici della Romania, offerto da Transilvania Market di Parma e con un brindisi di un Augurio Di Buone Feste e Buon Anno da parte della nostra associazione per tutti i romeni e italiani che vivono a Parma e per il popolo cristiano.

Carmen Scortanu

Fonte: Gazzetta di Parma

Nessun commento:

Posta un commento