La comunità romena si incontra e si racconta attraverso storie quotidiane, punti di vista, fatti di cronaca, appuntamenti e novità, per non dimenticare le radici e per vivere meglio la distanza da casa.
Informazioni utili per i romeni che vivono in Italia, per conoscere le opportunità che la realtà circostante offre e divenire cittadini attivi.

Bun găsit pe site! Benvenuto!

Comentează articolele publicate!

mercoledì 4 dicembre 2013

Il Ministro romeno Cristian David incontra il Prefetto e il Sindaco di Prato

[Cooperazione Internazionale]
Prefettura di Prato

Il Prefetto di Prato Maria Laura Simonetti con Cristian David, Ministro delegato per i Romeni all’estero

In data odierna il Prefetto di Prato Maria Laura Simonetti ha ricevuto la visita di cortesia di Cristian David – Ministro delegato per i Romeni all’estero, venuto a Prato per partecipare ad uno spettacolo organizzato dal “Coordinamento Nazionale Cittadini Romeni in Italia” in occasione della Festa Nazionale della Romania.
Presenti all’incontro anche il Sindaco di Prato Roberto Cenni e l’Assessore all’Integrazione del Comune di Prato Giorgio Silli.
Il Prefetto Simonetti ed il Sindaco Cenni, dopo avere partecipato al Ministro il grave momento in atto in Prato, a seguito dell’incendio in corso presso un capannone che ha causato vittime, si sono intrattenuti in un cordiale colloquio che ha toccato i vari profili di interesse relativi alla presenza della comunità romena in provincia, all’economia e al mondo del lavoro nel distretto.
Il Ministro David nel salutare le Autorità pratesi ha avuto parole di apprezzamento per il lavoro svolto a Prato per favorire l’integrazione degli immigrati e dei romeni, che si trovano in una posizione di vantaggio rispetto agli altri stranieri, grazie ad una lingua che come l’italiano deriva dal latino ed alla comune discendenza dalla grande civiltà romana. Ha inoltre ricordato di conoscere bene le Prefetture perché in passato è stato anche Ministro dell’Interno ed in tale veste ha più volte incontrato i colleghi italiani.
La visita è stata una piacevole occasione per la disamina delle varie forme di collaborazioni istituzionali tra le Autorità pratesi e quelle Romene, finalizzate ad incrementare l’integrazione della comunità romena nel contesto sociale pratese.
Infatti, quella romena è la terza comunità straniera presente in provincia, dopo la cinese e l’albanese. I cittadini romeni presenti al 31/12/2012 erano circa 3.500 e costituivano il 10% circa del totale degli stranieri residenti in provincia. Nel 2012 erano presenti a Prato 330 imprese gestite da cittadini romeni, che operavano prevalentemente nel settore delle costruzioni. Significativo l’interscambio tra Prato e la Romania: nel 2012 49 milioni di euro di importazioni e 94 milioni di euro di importazioni.
Il Prefetto Simonetti ha ringraziato il Ministro per avere scelto Prato per ricordare con uno spettacolo la ricorrenza della Festa Nazionale della Romania, rimarcando come le difficoltà di integrazione possano essere facilmente superate grazie alla comune origine dalla stessa civiltà.
Il Sindaco Cenni, nel suo messaggio di saluto, ha ricordato che i primi contatti tra i pratesi ed i romeni risalgono al 1500 e che il livello di integrazione dei romeni è elevato.
Al termine dell’incontro il Prefetto ed il Sindaco hanno donato al Ministro un libro su Prato ed una riproduzione della sede della Prefettura.

01/12/2013 21.01
Prefettura di Prato

Fonte: Provincia di Firenze

Nessun commento:

Posta un commento