La comunità romena si incontra e si racconta attraverso storie quotidiane, punti di vista, fatti di cronaca, appuntamenti e novità, per non dimenticare le radici e per vivere meglio la distanza da casa.
Informazioni utili per i romeni che vivono in Italia, per conoscere le opportunità che la realtà circostante offre e divenire cittadini attivi.

Bun găsit pe site! Benvenuto!

Comentează articolele publicate!

giovedì 27 marzo 2014

Annegati nell'auto nel canale, identificati i quattro ragazzi. La più giovane aveva 20 anni

Foto Businesspress
Lutto cittadino a Comacchio nel giorno dei funerali

di Federico Malavasi
La tragedia

Massenzatica, auto nel canale: morti quattro giovani

Ferrara, 19 marzo 2014 - Sono stati identificati anche gli altri due giovani che hanno perso la vita nel tragico incidente avvenuto a Massenzatica nel pomeriggio di martedì: si tratta di Stefano Bertaglia, 30 anni di Ariano Polesine e di Loredana Nicoleta Caruntu, romena di 20 anni.

A quanto si apprende, i giovani si stavano preparando per festeggiare il compleanno di Liliana Dragnescu (31enne romena legata sentimentalmente all'altra vittima, Matteo Carli, 30enne di Comacchio). Liliana, conosciuta da tutti come Laura, aveva compiuto gli anni sabato, ma i ragazzi avevano deciso di approfittare della serata di chiusura del locale nel quale le due straniere lavoravano (martedì appunto) per concedersi una serata di festa tutti insieme.

Quella che doveva essere una serata di gioia e spensieratezza, alle 17.45 sulla provinciale per Ariano, si è invece trasformata in tragedia. Il sindaco di Comacchio Marco Fabbri ha deciso di proclamare il lutto cittadino per il giorno dei funerali dei quattro ragazzi. “A nome dell’amministrazione comunale mi unisco al dolore dei familiari e degli amici di Matteo, Liliana, Stefano e Loredana – dichiara il sindaco – e durante i funerali tutta la comunità si unirà al lutto cittadino. Saranno esposte le bandiere a mezz’asta, mentre negli uffici pubblici si osserverà un minuto di silenzio e gli esercizi commerciali abbasseranno le serrande”.

Federico Malavasi

Fonte: Il Resto del Carlino

Nessun commento:

Posta un commento