La comunità romena si incontra e si racconta attraverso storie quotidiane, punti di vista, fatti di cronaca, appuntamenti e novità, per non dimenticare le radici e per vivere meglio la distanza da casa.
Informazioni utili per i romeni che vivono in Italia, per conoscere le opportunità che la realtà circostante offre e divenire cittadini attivi.

Bun găsit pe site! Benvenuto!

Comentează articolele publicate!

domenica 2 marzo 2014

Colpo Collecchio: preso Mihai Burlea

23 febbraio 2014
di Matteo Desimoni

Il lanciatore rumeno, chiuso nel Parma con la formula delle due partite settimanali, riparte da Collecchio in A federale. Arriva al termine di una lunga trattativa. Sarà il partente della gara riservata al lanciatore straniero

Mihai Burlea
© A. Cantini/Oldman

Il Collecchio baseball ha vinto la concorrenza di altre società della zona e ha raggiunto l’accordo con il lanciatore rumeno Mihai Burlea, da cinque stagioni nel roster del Parma baseball in IBL1, ma già nel 2013 protagonista anche in IBL2 con la stessa società collecchiese. Un acquisto importante per il pitching staff del manager Paolo Ceccaroli, che permette al Collecchio di candidarsi ad un ruolo di protagonista nel campionato di serie A federale.

La scorsa stagione grazie alla formula delle franchigie ha giocato alcune partite con la squadra del Collecchio in IBL 2/Serie A Federale; fornendo ottime prestazioni sul monte di lancio. Mihai Burlea alto 198 Cm, palla veloce mozzafiato ha ben figurato sul il monte nelle 4 stagioni disputate in IBL con Parma, nelle quali ha vinto lo scudetto nel 2010 e la qualificazione alla final four della european cup 2011, persa in finale contro la T&A S.Marino. A Parma non avrebbe avuto sufficiente spazio con la formula delle due partite a week-end, quindi ha scelto di scendere di categoria e cercare di guidare la squadra di Ceccaroli il più lontano possibile. Sarà il partente designato per la gara dello straniero nel campionato di Serie A Federale, farà parte integrante del gruppo di lanciatori Collecchiese con Dazzi; Dallaturca; Spada; Guarda e Bramini.

Fonte: Baseball

Nessun commento:

Posta un commento