La comunità romena si incontra e si racconta attraverso storie quotidiane, punti di vista, fatti di cronaca, appuntamenti e novità, per non dimenticare le radici e per vivere meglio la distanza da casa.
Informazioni utili per i romeni che vivono in Italia, per conoscere le opportunità che la realtà circostante offre e divenire cittadini attivi.

Bun găsit pe site! Benvenuto!

Comentează articolele publicate!

domenica 23 marzo 2014

L’Italia delle migrazioni, tra prospettiva storica e sviluppi possibili

Prossimamente al CSER

Tavola rotonda

L’Italia delle migrazioni,
tra prospettiva storica
e sviluppi possibili

Giovedì, 27 marzo 2014 – ore 17:00
CSER, Via Dandolo 58 - Roma

Presentazione del libro di Corrado Bonifazi
“L’Italia delle migrazioni” - il Mulino 2013

PROGRAMMA

Saluti: René MANENTI, Direttore CSER

INTERVENGONO
Prof. Antonio GOLINI, Presidente Istat, Emerito dell'Università La Sapienza
Dott.ssa Carla COLLICELLI, Vice direttrice CENSIS
Prof. Matteo SANFILPPO, Docente di Storia Moderna, Università della Tuscia
Dott. Michele COLUCCI, Ricercatore ISSM/CNR
Modera: prof. Matteo Sanfilippo

Sarà presente l’Autore

COMUNICATO STAMPA

Migrazioni: un concetto che abbraccia e supera la tradizionale polarità: immigrazione/emigrazione. È questa la prospettiva con cui guardare la mobilità odierna, accelerata dalla globalizzazione.

Il libro di Corrado Bonifazi presenta, in prospettiva migratoria, il “caso Italia”, passata in pochi decenni da tradizionale paese di emigrazione a paese di accoglienza.

Secondo le stime più accreditate, circa 28 milioni di italiani avrebbero lasciato il paese negli ultimi 150 anni, senza contare le migrazioni interne. Attualmente ha ripreso forza un movimento di uscita dall’Italia soprattutto di persone giovani e qualificate, mentre la quota dei cittadini stranieri residenti ha raggiunto i 4,3 milioni.

Scrive Bonifazi nelle conclusioni: “Si è forse già aperta una nuova fase nella storia delle migrazioni italiane, che potrebbero essere destinate ad assumere in tempi brevi nuove forme, superando il momento dell’immigrazione di massa che ha caratterizzato gli ultimi decenni. Quel che è certo è che il futuro delle migrazioni italiane non sarà meno interessante e importante del loro passato e del loro presente”.

L’approccio storico-demografico del libro permette di cogliere lo sviluppo delle principali linee socioeconomiche e demografiche che hanno determinato le migrazioni, e si presta ad un riflessione sulle complesse sfide che la presenza di cittadini stranieri comporta.

A partire da questo scenario, si aprono pressanti interrogativi: Come governare le migrazioni? Quali sono le prospettive a breve e medio termine? Quali possibili sviluppi nel sociale? Quali politiche per l’integrazione?

Ne parleremo con:
il prof. Antonio GOLINI, presidente Istat ed Emerito dell’Università La Sapienza
la dott.ssa Carla COLLICELLI, vice direttrice del Censis
il prof. Matteo SANFILIPPO, docente di Storia Moderna, Università della Tuscia
il dott. Michele COLUCCI, ricercatore all’ISSM/CNR

Sarà presente l’Autore.

Ai partecipanti sarà distribuita gratuitamente copia
della rivista Studi Emigrazione 192:
I cinquant’anni del Centro Studi Emigrazione di Roma

È gradito cenno di adesione.

Info e prenotazioni:
Mariella Guidotti, mguidotti@cser.it ; tel. 06 5809764

Nessun commento:

Posta un commento