La comunità romena si incontra e si racconta attraverso storie quotidiane, punti di vista, fatti di cronaca, appuntamenti e novità, per non dimenticare le radici e per vivere meglio la distanza da casa.
Informazioni utili per i romeni che vivono in Italia, per conoscere le opportunità che la realtà circostante offre e divenire cittadini attivi.

Bun găsit pe site! Benvenuto!

Comentează articolele publicate!

venerdì 2 maggio 2014

Tortona. Individuato l'investitore che uccise il ciclista romeno

Si è costituito, dopo che le forze dell'ordine erano risalite al mezzo di cui era alla guida, l'automobilista che causò l'incidente stradale costato la vita a un ciclista di origine rumena a Pontecurone

TORTONA - E' stato individuato il responsabile dell'incidente stradale costato la vita a Valer Petrisor Moldovan, nella notte dello scorso 24 aprile sulla statale 10 tra Voghera e Tortona, nei pressi di Pontecurone. E' stato lo stesso automobilista, inizialmente fuggito dopo avere colpito la vittima che transitava in bicicletta, a costituirsi, dopo essere stato individuato dalle serrate indagini della polizia stradale di Alessandria e dei carabinieri di Tortona, diretti dal comandante Roberto Ghiorzi.

Nella serata del 29 l'uomo, B.R., un 27enne di origine siciliana residente a Tortona, di professione artigiano edile, si è presentato alla stazione dei carabinieri e ha ammesso la sua responsabilità per l'accusa di omicidio colposo nell'incidente costato la vita al romeno, 40enne senza fissa dimora. Nella dinamica dell'incidente, il rumeno, che viaggiava verso Tortona, era stato colpito al retro dalla vettura che procedeva nella medesima direzione, e sbattendo violentemente la testa sull'asfalto è deceduto sul colpo.

Le indagini si sono sviluppate nell'immediato ed hanno da subito circoscritto le accuse individuando il tipo e il colore di autovettura a bordo della quale viaggiava l'investitore e attraverso controlli alle vetture transitate in quel lasso di tempo nel tratto di strada si è arrivati praticamente a individuare l'identità di chi ha causato l'incidente. Da qui la scelta dell'investitore di costituirsi, collaborando alle indagini, evitando così misure precautelari ben più incisive.

Il 27enne residente a Tortona ha ammesso le proprie responsabilità, avendo appreso dai mezzi di comunicazione le conseguenze dell'accaduto. L'uomo stava tornando dalla casa della fidanzata e ha dichiarato di non essersi accorto di nulla, dal momento che la bici non aveva luci e catarifrangenti. Sulle prime, sentendo l'urto, aveva pensato di avere colpito un animale. La vettura non era di sua proprietà, ma prestata da un amico di Serravalle Scrivia. Il mezzo risulta privo di copertura assicurativa ed è stato posto sotto sequestro. L'investitore, cui è stata ritirata la patente di guida, è stato denunciato in stato di libertà in attesa di processo per omicidio colposo, fuga e omissione di soccorso a seguito di indicente stradale. Le pene prevedono diversi anni di reclusione.

1/05/2014
Stefano Brocchetti - redazione@tortonaonline.net

Fonte: Alessandria News

Nessun commento:

Posta un commento