La comunità romena si incontra e si racconta attraverso storie quotidiane, punti di vista, fatti di cronaca, appuntamenti e novità, per non dimenticare le radici e per vivere meglio la distanza da casa.
Informazioni utili per i romeni che vivono in Italia, per conoscere le opportunità che la realtà circostante offre e divenire cittadini attivi.

Bun găsit pe site! Benvenuto!

Comentează articolele publicate!

domenica 15 giugno 2014

Moto contro auto, grave centauro

RIMINI
07 giugno 2014

L'incidente in via Pascoli. Poche ore prima a Riccione un altro scooterista era rimasto vittima di uno schianto
Stava transitando col suo scooter in via Pascoli per tornare a casa. E mai avrebbe immaginato che da lì a poco sarebbe stato ricoverato, in gravi condizioni, nel reparto di rianimazione dell’ospedale Bufalini di Cesena. Per un pauroso incidente stradale. Vittima R.M.O., 43enne rumeno. Il centauro, intorno alle 13 di ieri, stava viaggiando, in sella al suo Yamaha Majesty, con direzione mare monte, quando improvvisamente è finito contro un’auto condotta da V.S., 19enne di Verucchio, che stava percorrendo via Ruzzante con direzione Ravenna. Un impatto violento, devastante per lo scooterista che, centrato in pieno dalla Lancia Y della ragazza, è stato sbalzato di sella e, dopo un volo di qualche metro, è caduto pesantemente a terra. Privo di sensi. Immediato è scattato l’allarme. Sul posto sono giunte un’auto dei vigili urbani per i rilievi e un’ambulanza del 118. I sanitari accortisi, subito, della gravità delle ferite riportate dall’uomo hanno chiesto l’intervento dell’eliambulanza che, giunta sul posto e caricato il rumeno lo ha trasportato al Bufalini. L’uomo è in prognosi riservata e le sue condizioni preoccupano i medici.Qualche ora prima, intorno alle 8.30 a Riccione, un altro centauro di 54 anni era rimasto vittima di un incidente stradale. All’incrocio tra via Galli e viale Dante era finito contro una Bmw guidata da una donna. Sono intervenuti i vigili urbani e il 118. L’uomo è stato trasportato all’ospedale di Riccione, ma le sue condizioni non sembrano gravi.

Fonte: Nuovo Quotidiano

Nessun commento:

Posta un commento