La comunità romena si incontra e si racconta attraverso storie quotidiane, punti di vista, fatti di cronaca, appuntamenti e novità, per non dimenticare le radici e per vivere meglio la distanza da casa.
Informazioni utili per i romeni che vivono in Italia, per conoscere le opportunità che la realtà circostante offre e divenire cittadini attivi.

Bun găsit pe site! Benvenuto!

Comentează articolele publicate!

lunedì 21 luglio 2014

Mostra annuale dei borsisti dell'Accademia di Romania‏ fino al 25 luglio

Mostra annuale dei borsisti dell’Accademia di Romania

Claudia Mandi - Leontina Rotaru
Ciprian Buzilã - Iulia Staticã - Luca Matei Stoian
Roxana Mihaly - Marius Burhan

15 - 25 luglio 2014

Sala Esposizioni, Viale delle Belle Arti 110, Valle Giulia

A conclusione del secondo anno di stage a Roma, i borsisti della sezione artistica dell’Accademia di Romania espongono i risultati di questo periodo creativo.

Claudia Mandi è un’artista che ha esplorato l’inesauribile tesoro della pittura romana e quello della pittura barocca. Ha organizzato 14 mostre personali, tra cui 5 in Italia e in Francia. Al momento, è borsista „Vasile Pârvan”, presso l’Accademia di Romania in Roma, con un progetto intitolato „L’affresco barocco – Quando la pittura sorride” – un progetto artistico, ma anche teorico, di analisi del periodo barocco in Italia.
Claudia Mandi ha scoperto a Roma l’espressione di tre direzioni artistiche, che inseguirà per sempre. La serie „Volo”, dove l’idea di cupola trascende dai cerchi creati dalla configurazione dei corpi in volo, idea influenzata dalla pittura barocca di soffitto. L’estetica paradisiaca del giardino, che orbita intorno all’affresco della “Casa di Livia”. Rosso cinabro-Rosso pompeiano, “il colore della luce divina”, con chiari influssi della pittura romana. Claudia Mandi cerca una bellezza ragionata, quasi perfetta, espressa in forti colori scintillanti, dipinti con l’anima dell’artista moderno. L’essere umano, perenne argomento della storia dell’arte, viene scoperto nei quadri dell’artista strettamente collegato allo spazio – „L’uomo cosmico”, che vola. Oppure l’uomo pagano, che ama la natura paradisiaca. I corpi femminili sembrano scollati dall’affresco barocco e risalgono più agevolati nelle tele di Claudia Mandi, come nelle scene murali di Pompei, sospesi su superfici di colore rosso cinabro.

Leontina Rotaru - Leontina Rotaru borsista Vasile Pârvan nel 2012 - 2014 nelle arti visive. Progetto di ricerca Diario di un letto ricamato è un'analisi del periodo trascorso a Roma con le situazioni e le persone note. I lavori del progetto sono realizzati in vari materiali dal tela di cotone in pellicola di alluminio o di plastica. La tecnica utilizzata è monotipo. Il progetto è ancora in corso.

Ciprian Buzilã Ciprian Buzila è interior designer e ricercatore dell’Università di Architettura ed Urbanismo “Ion Mincu” di Bucarest, specializzato nel campo della protezione dei monumenti storici.

Iulia Staticã è borsista “Vasile Pârvan” dell’Accademia di Romania, laureata in architettura presso l’Università di Architettura ed Urbanismo “Ion Mincu” di Bucarest e dottoranda del Dipartimento di Architettura dell’Università La Sapienza di Roma.

Matei Luca Stoian è architetto e artista, è dottorando presso di l’ Università d’Architettura ed Urbanismo “Ion Mincu” di Bucarest, è assistente universitario presso il Dipartimento di Progettazione Design d’interiore, nella stessa università è titolare di una borsa di studio nazionale, dal 1° ottobre 2012 al 31 luglio 2014 è borsista “Vasile Parvan” presso l’Accademia di Romania in Roma. Le sue opere sono presenti in importanti collezioni pubbliche e private. Nel 2012 e nel 2013 i suoi progetti sono stati premiati nella prestigiosa Annuale di Architettura di Bucarest. Matei Luca STOIAN ha avuto più di 10 mostre personali e più di 20 mostre collettive nel suo paese e all'estero.

Roxana Mihaly, borsista Vasile Pârvan (2012 - 2013), al momento è iscritta al dottorato di ricerca ”Storia dell’'Europa“ presso l’Università Degli Studi di Roma ”La Sapienza” e laureata della Scuola Popolare d’Arte Tg. Mure? (2010 - 2012), dipartimento foto – video.

Marius Burhan, borsista Vasile Pârvan (2012 - 2013), la sua è una ricerca incessante e tesa a sviluppare strategie per la manipolazione delle forme,un intervento nello spazio,un viaggio che parte dalla pittura e approda all'oggetto. Si districa tra pittura e costruzioni tridimensionali, le due aree entrano in una relazione di reciproco arricchimento attraverso l'innovazione degli slanci plastici dell'artista. In egual misura c’è un costante equilibrio tra le tendenze astratte presenti nelle sue opere e la vitalità data dal mantenimento dei collegamenti con il sensoriale, attraverso il lavoro sulla gestualita’, sul colore e sulla materia.

La mostra resterà aperta fino al 25 luglio 2014
Orari di visita: dalle 18:00 alle 20:00

Accademia di Romania in Roma

Nessun commento:

Posta un commento