La comunità romena si incontra e si racconta attraverso storie quotidiane, punti di vista, fatti di cronaca, appuntamenti e novità, per non dimenticare le radici e per vivere meglio la distanza da casa.
Informazioni utili per i romeni che vivono in Italia, per conoscere le opportunità che la realtà circostante offre e divenire cittadini attivi.

Bun găsit pe site! Benvenuto!

Comentează articolele publicate!

lunedì 24 novembre 2014

Atp Challenger: campioni di doppio i rumeni Grigoriu/Paval

Finale lunghissima con il 10-5 al terzo set con Jebavy/Siljestrom
ATP CHALLENGER ANDRIAINTERNAZIONALI DI TENNIS

 STEFANO MASSARO
Sabato 22 Novembre 2014

Una finale lunghissima e combattutissima quella conclusasi da poco, nel torneo di doppio dell'ATP Challenger di tennis in corso di svolgimento ad Andria, quella tra la coppia rumena formata da Patrick Grigoriu e Costin Paval e quella formata dal ceco Roman Jebavy e dallo svedese Andreas Siljestrom. A spuntarla con il parziale di 10-5, nel set decisivo, sono stati proprio i rumeni Grigoriu/Paval dopo i due set conclusisi 76 e 67. A nulla è servita la bella reazione della coppia Jebavy/Siljestrom che dopo aver perso il primo parziale ha conquistato tutti i servizi superando al tie-break la coppia rumena e riaprendo definitivamente il match.

La coppia vincitrice gioca assieme solo dal mese di giugno ed è stata una delle wild card assegnate nel torneo di doppio dall'organizzazione. Lo stesso direttore del torneo, Enzo Ormas, ha confessato di aver ricevuto dai due ragazzi una mail nella quale, nonostante i pochi risultati ottenuti, gli si chiedeva la partecipazione al torneo con una wild card. Dall'ok dell'organizzazione è stata una lunga cavalcata sino al successo finale, il primo in un challenger: «Una bella emozione - ha detto Patrick Grigoriu al termine del match - è la prima volta in un torneo importante come questo, è stata un'opportunità fortunata e ringraziamo ovviamente l'organizzazione per averci concesso questa wild card. Giorno dopo giorno abbiamo avuto sempre sensazioni migliori sino al successo finale».

La coppia rumena, prima di questo successo, aveva un ranking ATP in doppio che si aggira attorno alla 300esima posizione. Ma buoni erano già stati i risultati in Finlandia, Francia e Romania. «Abbiamo già giocato altri tornei insieme e stiamo costruendo una squadra - ha detto Costin Paval - cominciamo a conoscerci sempre meglio e questo fa si che pensando sempre in positivo otteniamo risultati sempre migliori. Questa settimana ne è un esempio. Poi qui abbiamo trovato un'atmosfera strepitosa, un posto bellissimo e un'ottima organizzazione. Tutto perfetto». Il primo challenger vinto, contro una coppia decisamente più esperta come Roman Jebavy e Andreas Siljestrom rispettivamente 151 e 96 del ranking dell'ATP in doppio, potrà essere un importante trampolino di lancio per il futuro: «Parteciperemo a tornei sempre più importanti - ha detto Patrick Grigoriu - e speriamo di ottenere risultati che ci consentiranno di avere una carriera ricca di successi».

Fonte: AndriaViva

Nessun commento:

Posta un commento