La comunità romena si incontra e si racconta attraverso storie quotidiane, punti di vista, fatti di cronaca, appuntamenti e novità, per non dimenticare le radici e per vivere meglio la distanza da casa.
Informazioni utili per i romeni che vivono in Italia, per conoscere le opportunità che la realtà circostante offre e divenire cittadini attivi.

Bun găsit pe site! Benvenuto!

Comentează articolele publicate!

lunedì 19 gennaio 2015

Cuoca di "Masterchef Romania" apre una pasticceria in piazzale Stazione

La scelta di Greta Răchită, cuoca romena che ha partecipato al programma televisivo: "Con questo bar allontaneremo le cattive presenze dal piazzale"
di Felice Paduano

PADOVA. Da "Masterchef Romania" alla pasticceria in piazzale Stazione a Padova. E' una sfida decisamente originale quella di Greta Răchită, cuoca romena che ha avviato la sua attività da poco più di un mese. Padova, c'è da dire, è una tra le città in Italia in cui la comunità romena è più numerosa.

Il locale si trova al civico 8, ossia a fianco del grattacielo Belvedere, ed è un bar-pasticceria decisamente originale. E' stato aperto nei locali di proprietà della società di viaggi romena "Atlassib", negli stessi spazi dove prima c'era un kebab gestito da un giovane turco. Ed è proprio adiacente alla biglietteria della compagnia: Greta Răchită è infatti una ex dipendente di "Atlassib", che prima di aprire l'attuale "Lovely Bakery", ha seguito un lungo e qualificato corso di cucina e di pasticceria diventando poi una chef apprezzata ed esperta con la partecipazione alla trasmissione televisiva.

Il risultato finale è che il nuovo bar-pasticceria è un elocale legante e dotato di tutte le attrezzature necessarie per produrre e vendere in tempo reale una valanga di leccornie. In primavera diventerà anche una gelateria. "Faremo di tutti per fare sempre bella figura con i nostri clienti" sottolinea Greta, che non ha paura di essere penalizzata dalla posizione: " Purtroppo questa zona è frequentata anche da tante persone poco desiderate. Ma il nostro programma prevede anche di tenere lontano dal locale tutti quelli che non si comportano bene e non rispettano le regole della convivenza civile".

17 gennaio 2015

Fonte: Il Mattino di Padova

Nessun commento:

Posta un commento