La comunità romena si incontra e si racconta attraverso storie quotidiane, punti di vista, fatti di cronaca, appuntamenti e novità, per non dimenticare le radici e per vivere meglio la distanza da casa.
Informazioni utili per i romeni che vivono in Italia, per conoscere le opportunità che la realtà circostante offre e divenire cittadini attivi.

Bun găsit pe site! Benvenuto!

Comentează articolele publicate!

domenica 8 febbraio 2015

Agrigento: finanziere soccorre cittadino rumeno colpito da malore

Scritto Martedì 3 Febbraio 2015

E’ avvenuto ad Agrigento, in Via Mazzini nei pressi del “Bar Forum”, un altro episodio che ha coinvolto un militare delle Fiamme Gialle. Questa volta è toccato al Maresciallo Aiutante Pietro Fabrizio, in servizio presso il Nucleo di Polizia Tributaria della Guardia di Finanza di Agrigento. Come di recente accaduto al suo collega, l’Appuntato Andrea Stamerra, anch’egli è stato il protagonista indiscusso che, libero dal servizio, si è trovato come un angelo custode, nel luogo giusto e al momento giusto. Un giovane rumeno, N.B. di anni 34 residente a Raffadali improvvisamente colpito da malore, cadendo al suolo, ha sbattuto spaventosamente il capo. L’urto ha provocato un trauma cranico con conseguente perdita dei sensi e versamento di liquido ematico. Da li a poco è subentrata una crisi epilettica che è sfociata in un blocco respiratorio. Il giovane rumeno, ormai cianotico, stava soffocando a causa dalla lingua che, per effetto della convulsione, si era retratta sino in gola, assumendo una posizione non naturale. Fra il panico della gente che assisteva attonita e inerme a quanto stava accadendo, il Maresciallo Aiutante non ha esitato a prestare soccorso.

Solo la tempestività e la particolare capacità di autocontrollo del militare hanno contribuito sicuramente ad evitare il peggio. Il giovane rumeno è stato così trasferito successivamente all’Ospedale S. Giovanni di Dio per ulteriori cure. Un altro esempio di altruismo e non comuni doti umane, che fa onore al Maresciallo Aiutante Pietro Fabrizio e contribuisce ad accrescere il prestigio del Corpo della Guardia di Finanza.

Fonte: Info Agrigento

Nessun commento:

Posta un commento