La comunità romena si incontra e si racconta attraverso storie quotidiane, punti di vista, fatti di cronaca, appuntamenti e novità, per non dimenticare le radici e per vivere meglio la distanza da casa.
Informazioni utili per i romeni che vivono in Italia, per conoscere le opportunità che la realtà circostante offre e divenire cittadini attivi.

Bun găsit pe site! Benvenuto!

Comentează articolele publicate!

martedì 17 marzo 2015

Campi estivi con i bambini della Romania

2 Marzo 2015
Bandi

MILANO. Anche quest’anno l’associazione “Bambini in Romania” organizza campi estivi di animazione a favore di bambini in condizioni di disagio sociale in Romania e in Repubblica Moldova. I volontari interessati possono iscriversi fino al 28 aprile 2015.

L’Associazione, dal 1999 ad oggi, ha portato più di 2.500 volontari italiani a incontrare bambini in Romania e, da tre anni, anche in Repubblica Moldova: forte dell’esperienza acquisita e certa della necessità di affrontare la sfida globale anche nel campo del volontariato, l’Associazione si impegna a promuovere nuovamente il valore dell’incontro.

“Ogni relazione, come ogni rapporto umano, ha bisogno di onestà e di trasparenza, non è aliena dal conflitto ma ha come impegno e come desiderio quello di creare legami che possono andare dalla compagnia, all’amicizia, all’amore. Questa è un’arte secondo me: l’arte per una vita bella e buona. Ma è anche una scelta ed una disciplina, come è scelta, disciplina e processo ogni forma d’amore. Bambini in Romania – ricorda Don Gino Rigoldi, Presidente e fondatore dell’Associazione – è da sempre e continua ad essere ‘scuola di relazioni’ testimoniando nei fatti che ogni essere umano è portatore di dignità e di diritti sacri ed inviolabili.”

Si tratta di volontari, con età minima di 16 anni, che desiderano mettere a disposizione parte delle loro vacanze per animare le giornate dei bambini ospiti negli orfanotrofi, nelle case gestite dall’associazione e all’interno delle comunità locali e si svolgono su turni di 14 giorni ciascuno, nei mesi di Luglio e di Agosto. Ogni volontario sarà inserito all’interno di un gruppo guidato da un referente. Non sono richieste competenze specifiche, ma spirito di adattamento, voglia di mettersi in gioco e, soprattutto, di partire.

Dopo il primo incontro informativo, durante il quale sarà presentata l’Associazione e verranno effettuate delle selezioni preliminari, i volontari seguiranno un percorso consistente in un sabato pomeriggio e due week-end di formazione obbligatoria, durante i quali verranno preparati alla realtà che andranno ad incontrare. Per tutte le informazioni www.bironlus.eu. Su facebook, BiR-Bambini in Romania.

Fonte: VolontariatOggi

Nessun commento:

Posta un commento