La comunità romena si incontra e si racconta attraverso storie quotidiane, punti di vista, fatti di cronaca, appuntamenti e novità, per non dimenticare le radici e per vivere meglio la distanza da casa.
Informazioni utili per i romeni che vivono in Italia, per conoscere le opportunità che la realtà circostante offre e divenire cittadini attivi.

Bun găsit pe site! Benvenuto!

Comentează articolele publicate!

martedì 17 marzo 2015

Cani (Pd): costituire intergruppo parlamentare su integrazione rumeni in Italia

Politica
di com/ala - 10 marzo 2015
fonte ilVelino/AGV NEWS
Roma

“Sarebbe opportuno costituire un intergruppo parlamentare che affronti il tema della presenza e dell’integrazione rumena nel nostro paese: ho già avuto uno scambio di opinioni al riguardo con l’Ambasciatrice della Repubblica della Romania in Italia, Dana Manuela Constantinescu, e con Silvia Dumitrache, presidente dell’Associazione Donne Romene in Italia – Adri. La proposta è emersa dopo vari incontri, anche con operatori del settore dell’assistenza sociale, nei quali abbiamo affrontato il tema delle condizioni di vita di coloro che accudiscono giorno e notte i nostri anziani, sui loro problemi e sui loro bisogni. In particolare l’iniziativa promossa dall'Associazione 5 Mori Onlus è stata l’occasione per poter portare all'attenzione dell'opinione pubblica il ruolo della donna rumena presente in Italia. Si è trattato di un momento molto utile che ci ha permesso di avviare una discussione proficua per migliorare la collaborazione e l’integrazione dei rumeni in Italia. Voglio rimarcare la mia piena disponibilità a collaborare a tutti i livelli da quello locale a quello nazionale perché la qualità della vita di queste lavoratrici e delle loro famiglie possa migliorare, tenendo conto anche dell’elevato valore sociale delle assistenti familiari straniere, risorsa sempre più essenziale per le nostre famiglie”. Lo dichiara Emanuele Cani, deputato del Pd, a margine di un incontro con l’ambasciatrice della Romania in Italia.

Fonte: Il Velino

Nessun commento:

Posta un commento